FANDOM


PotC DMC poster b

Locandina originale.

Pirati dei Caraibi - La Maledizione del Forziere Fantasma (Pirates of the Caribbean: Dead Man's Chest) è il secondo capitolo della saga cinematografica dei Pirati dei Caraibi e il sequel di La Maledizione della Prima Luna. Il film è uscito nelle sale degli USA il 7 luglio 2006 mentre è uscito in quelle italiane il 13 settembre 2006. Il film è seguito da Ai Confini del Mondo,uscito nel 2007. Tra gli attori principali del film ci sono Johnny Depp, Orlando Bloom, Keira Knightley e Bill Nighy, che interpreta Davy Jones.

La traduzione italiana letterale del titolo sarebbe: "Pirati dei Caraibi - Il Forziere dell'Uomo Morto" o semplicemente: "Pirati dei Caraibi - Il Forziere Fantasma"




TramaModifica

Lord Cutler BeckettModifica

350px-Will and Elizabeth arrested

Lord Cutler Beckett fa arrestare Will Turner ed Elizabeth Swann

Nel 1729, circa un'anno dopo gli eventi di La Maledizione della Prima Luna, il giorno in cui Will Turner (Orlando Bloom) ed Elizabeth Swann (Keira Knightley) si devono sposare è rovinato dall'arrivo della poderosa flotta della Compagnia Britannica delle Indie Orientali capeggiata da Lord Cutler Beckett (Tom Hollander), Governatore della Compagnia, che giunge a Port Royal per arrestare Will ed Elizabeth con l'accusa di aver aiutato un uomo condannato a morte per pirateria (Jack Sparrow) a fuggire.

La prigione turca Modifica

Nel frattempo la Perla Nera si trova nelle vicinanze di una prigione turca dalla quale Jack Sparrow (Johnny Depp) fugge con il disegno di una chiave. Poco dopo essere tornato sulla Perla Nera, Jack ordina alla ciurma di mettersi in viaggio e gli indica una direzione da seguire. Nel frattempo, a Port Royal, Will Turner fa un accordo con Beckett: quest'ultimo concederà a Will e ad Elizabeth la salvezza qualora Turner gli avrebbe portato la bussola di Jack Sparrow, barattandola con delle lettere di marca, documento che, una volta firmato, avrebbe garantito la libertà a Jack Sparrow assumendolo come corsaro al servizio dell'Inghilterra e della Compagnia delle Indie.

Tempo scaduto, Jack...Modifica

Sputafuoco Bill Turner imprime a Jack Sparrow la Macchia Nera

Sputafuoco Bill Turner imprime a Jack Sparrow la Macchia Nera

Sulla Perla Nera Jack scende nel ponte inferiore della nave per cercare del rum e qui incontra Sputafuoco Bill Turner (Stellan Skarsgård), il padre di Will. Sputafuoco ora è al servizio di Davy Jones a bordo dell'Olandese Volante ed è stato mandato da Jones per avvertire Jack che è arrivata l'ora di consegnarsi a Jones, essendo scaduti i 13 anni. Sputafuoco avvisa Jack che se non pagherà il suo debito Jones gli manderà contro il Kraken, una bestia al servizio di Jones. Quindi Sputafuoco marchia Jack con la Macchia Nera, il leggendario simbolo che Davy Jones imprime o fa imprimere a coloro che hanno un debito con lui e che solo lui può togliere. Poi Sputafuoco se ne va e Jack ordina alla sua ciurma di fare rotta verso qualunque terra e nella confusione Jack la scimmia gli fa perdere il cappello. La ciurma vuole recuperare il cappello ma Jack gli dice di lasciar perdere.Il cappello viene poi pescato da una nave di pescatori turchi. Essendo il cappello un oggetto che appartiene ad un uomo con la Macchia Nera, il Kraken attacca la nave turca e la affonda.

Cercare Jack Sparrow Modifica

304px-IMG 0460

Will Turner con Elizabeth Swann nelle prigioni del forte di Port Royal

Nel frattempo, nelle prigioni del forte di Port Royal Will informa Elizabeth del suo accordo con Beckett e le dice che lui partirà per cercare Jack e ottenere la sua bussola. Mentre Will è in viaggio il governatore Weatherby Swann (Jonathan Pryce), non fidandosi di Will, procura a Elizabeth e a se stesso un passaggio per l'Inghilterra. Will cerca Jack Sparrow in vari porti dei Caraibi, cominciando da Tortuga, dove le voci sul fato di Sparrow sono differenti. Tuttavia un pescatore gli dice di non sapere di Jack, ma di aver visto una nave dalle vele nere (la Perla Nera) in secca su un'isola su cui era solito commerciare.

L'isola dei Pelegostos Modifica

Will arriva in seguito sull'isola dei Pelegostos e qui trova la Perla Nera tirata in secca sulla spiaggia dell'isola. La nave sembra abbandonata e quando sta per addentrarsi nelle giungle dell'isola, Will incontra il pappagallo di Cotton e poi mentre esplora una foresta viene catturato dai nativi dell'isola.
325px-Jack Chief

Jack Sparrow sull'isola dei Pelegostos

Will incontra finalmente Jack Sparrow che ora è il capo della tribù. Will tenta di convincere Jack a ordinare di lasciarlo andare e a consegnargli la sua bussola, tuttavia Sparrow, per non far capire alla tribù di conoscere Turner, ordina di metterlo nelle gabbie. Will viene così rinchiuso in una delle due gabbie che pendono su un burrone insieme agli altri membri della ciurma della Perla Nera. Gibbs, che si trova nella stessa gabbia di Will, gli spiega che i Pelegostos credono che Jack sia il loro dio fatto uomo e intendono mangiarlo per liberarlo dalla sua prigione di carne.

Fuga da Port Royal Modifica

Nel frattempo Weatherby Swann, pagando la guardia della prigione, fa liberare sua figlia Elizabeth e si allontanano su una carrozza. Weatherby ha fatto un accordo con una nave pronta a partire per la Gran Bretagna in modo da lasciare la Giamaica quella stessa notte. Tuttavia, appena giunti al porto, il capitano della nave con cui Swann era d'accordo, viene assassinato da Ian Mercer (David Schofield), assistente di Beckett, e poi i soldati della Marina Britannica circondano la carrozza del governatore. Quando la aprono Elizabeth è però scappata.
Elizabeth Swann minaccia Cutler Beckett

Elizabeth Swann minaccia Cutler Beckett

Elizabeth si reca nell'ufficio di Beckett dove ruba una pistola. Con essa, la ragazza minaccia Beckett e lo costringe a firmare le lettere di Marque per poterle usare a favore di Will, poi fugge con le lettere e si naconde al porto. Il giorno seguente, Elizabeth, decisa a trovare Will, si imbarca di nascosto su una nave mercantile, la Edinburgh Trader, vestendosi da marinaio e lasciando il suo abito da cerimonia nuziale. L'abito attira l'attenzione della ciurma che crede che appartenga ad uno spirito che perseguita la nave.

Pintel e Ragetti Modifica

Nel frattempo sull'isola dei Pelegostos giungono anche Pintel (Lee Arenberg) e Ragetti (Mackenzie Crook), due membri della vecchia ciurma di Barbossa che erano riusciti a scappare da Fort Charles ottenendo le chiavi della cella dal cane della prigione che nella fuga si erano portati dietro. Un anno dopo, i due avevano sentito anche loro che la Perla Nera, la loro vecchia nave, si trovava abbandonata su quell'isola. Essi si erano così imbarcati a bordo di una scialuppa con il cane di Port Royal diretti verso l'Isola decisi a recuperar la Perla. Una volta scesi a terra, Pintel e Ragetti si affrettano a recuperare la Perla dopo aver sentito dei tamburi provenire dall'interno dell'isola.

La fuga dai Pelegostos Modifica

Jack scappa dai Pelegostos

Jack Sparrow scappa dai Pelegostos.

I membri della ciurma, decisi a fuggire, oscillano nelle due gabbie e iniziano ad arrampicarsi su uno dei due lati della rupe. Tuttavia, uno dei membri della ciurma nell'altra gabbia, Leech,sprona gli altri uomini della ciurma nella sua gabbia a raggiungere per primi la Perla Nera. Allora Will e gli altri cercano di arrampicarsi più velocemente per impedire a Leech e agli altri di raggiungere la Perla. Tuttavia Leech prende un serpente in mano e nel panico lui e gli altri nella gabbia lasciano la presa e la loro gabbia cade nel burrone sottostante. Questo attira l'attenzione di uno dei nativi che faceva la guardia e il nativo corre ad avvertire gli altri abitanti dell'isola. Quando i cannibali sono sul punto di bruciare Jack vivo, la sentinella arriva e avvisa i cannibali che i prigionieri stanno scappando. I cannibali se ne vanno e Jack riesce a fuggire.

I sopravvissuti della ciurma tornano poi sulla spiaggia dell'isola dove trovano Pintel e Ragetti. Will e gli altri si preparano a partire con la Perla Nera per fuggire dall'isola mentre Jack, inseguito dai cannibali, riesce a raggiungerli e a salire sulla nave prima che potessero catturarlo. L'attenzione dei cannibali viene poi attirata dal cane della prigione e loro si mettono a inseguirlo.

Tia DalmaModifica

Una volta partiti dall'isola, Will chiede a Jack di consegnargli la sua bussola perché gli serve per salvare Elizabeth. Jack Sparrow propone a Will un accordo: lui gli avrebbe consegnato la sua bussola se Will lo avrebbe aiutato a trovare la chiave nel disegno. Will accetta la proposta anche se ignaro di quale chiave si tratti. Sparrow, per ottenere maggiori informazioni riguardo alla chiave e riguardo a cosa essa possa aprire, decide di fare vela verso Cuba per consultare una sua vecchia conoscenza...
350px-Tia Dalma meeting

Jack Sparrow con la sua ciurma da Tia Dalma

Nel pomeriggio del giorno seguente, Jack e la ciurma giungono a Cuba dove Jack ha intenzione di incontrare una sua vecchia conoscenza: Tia Dalma (Naomie Harris), una mistica sacerdotessa voodoo dotata di poteri magici. Durante la risalita del paludoso Pantano River, Gibbs narra a Will del mostro a cui Jack stava cercando di sfuggire: il Kraken, il calamaro gigante al comando di Davy Jones. E' quasi sera quando la ciurma arriva alla baracca di Tia Dalma. Qui la sacerdotessa racconta a Sparrow e agli altri la storia di Davy Jones. Lei dice loro che Jones si innamorò di una donna crudele e che cercò di non soffrire la perdita del suo amore cavandosi il cuore e chiudendolo in un forziere e dice che la chiave serve ad aprire il forziere. Tia Dalma consegna a Jack un vaso di terra dicendogli che lo proteggerà e spiega che Davy Jones può scendere a terra una volta per 10 anni e che è a terra che è al sicuro. Tia Dalma mostra poi a loro la posizione dell'Olandese Volante, la nave di Davy Jones.

L'Olandese VolanteModifica

Jack e gli altri raggiungono una nave distrutta con la Perla Nera e Will crede che la nave distrutta sia l'Olandese Volante.Will decide di andare sulla nave distrutta e recuperare la chiave del forziere di Davy Jones.Jack dice a Will che se dovesse essere catturato dovrebbe solo dire che Jack Sparrow lo ha mandato a saldare il suo debito per salvarsi la vita. A bordo della nave distrutta Will incontra degli uomini e poi vede un uomo la cui faccia è stata risucchiata dal Kraken. Allora l'Olandese Volante emerge dall'acqua e i membri della ciurma dell'Olandese Volante attaccano e catturano Will.

Davy Jones Modifica

Allora compare Davy Jones in persona che offre ai sopravvissuti di arruolarsi nel suo equipaggio come unica possibilità per salvarsi dalla morte. Il prete della nave distrutta intima i suoi compagni di non ascoltare Jones poiché in relazione con Satana. Jones, allora ordina a Greenbeard di uccidere il prete e torna ad arruolare i sopravvissuti. Poi nota che tra essi c'è un tale, Will Turner, che non è né morto né moribondo, chiedendogli il motivo della sua presenza. Will dice che Jack Sparrow lo manda a saldare il suo debito. Jones, sorpreso, dice di essere molto tentato di accettare l'offerta.

L'accordo di Jack Sparrow e Jones Modifica

Davy Jones chiede a Jack Sparrow di pagare il suo debito

Davy Jones chiede a Jack Sparrow di pagare il suo debito

Jones si teletrasporta sulla Perla Nera dove la sua ciurma prende in ostaggio la ciurma della Perla Nera. Inizialmente, Sparrow tenta di convincere il demone a tenersi l'anima di Will come pagamento per la propria. Jones si fifiuta dicendo che le anime non sono tutte uguali. I due fanno allora un accordo: Jack dovrà portare a Jones 100 anime entro tre giorni. Jones dice che prenderà Will come anticipo e che Jack gli dovrà portare le rimanenti 99 anime. Jones toglie la Macchia Nera dalla mano di Jack e se ne va con la sua ciurma. Jack decide di andare a Tortuga per trovare queste 99 anime.

TortugaModifica

Nel frattempo sull'Edinburgh Trader Elizabeth riesce a far credere all'equipaggio che lo spirito li vuole portare a Tortuga, dove Elizabeth spera di trovare Will.
James Norrington minaccia Jack Sparrow in una taverna di Tortuga

James Norrington minaccia Jack Sparrow in una taverna di Tortuga

In una taverna Gibbs inizia a reclutare le 99 anime che poi verranno consegnate a Davy Jones e riesce a reclutare quattro uomini.Poi gli si presenta un quinto uomo,che è l'ex-commodoro James Norrington,che ha perso nave ed equipaggio in un tornado mentre inseguiva la Perla Nera. Norrington punta la sua pistola a Jack e viene fermato dai nuovi uomini di Jack. Allora inizia una rissa nella taverna alla quale si unisce anche Elizabeth.La rissa si conclude con Elizabeth che colpisce Norrington in testa con una bottiglia di vetro.Norrington viene poi gettato nel fango ed Elizabeth gli chiede che cosa gli ha fatto questo mondo. Mentre Elizabeth parla con Norrington, Ian Mercer li spia per ordine di Cutler Beckett. Elizabeth, assieme a Norrington, raggiunge Jack che le dice che Will è stato reclutato nella ciurma di Davy Jones e che l'unico modo per salvarlo è trovare il forziere con il suo cuore. Elizabeth viene così convinta a prendere parte alla ricerca del forziere per salvare Will e così lei e Norrington si imbarcano con il resto della ciurma a bordo della Perla. La Perla Nera salpa verso una meta ignota. Sparrow infatti troverà l'ubicazione del forziere fantasma solo seguendo la sua bussola.

Il prezzo del Governatore Modifica

Il giorno seguente, a Port Royal, dopo che Mercer fa rapporto a Beckett su ciò che ha scoperto, il governatore Weatherby Swann viene portato nell'ufficio di Beckett e Beckett gli fa una proposta: Weatherby Swann gli cederà il titolo di governatore della Giamaica e in cambio Beckett lo libererà. Weatherby accetta e Beckett gli riconsegna la libertà.

A bordo dell'Olandese VolanteModifica

Davy Jones suona il suo organo

Davy Jones suona il suo organo

Sull'Olandese Volante il nostromo, Jimmy Legs, ordina al signor Turner di alzare un cannone con una corda. Allora nel farlo, Will Turner incontra suo padre, Sputafuoco Bill Turner. Sputafuoco, scioccato nel vedere Will sull'Olandese Volante lascia la presa e il cannone cade sul ponte. Allora Jimmy Legs decide di punire Will con cinque frustate ma Sputafuoco lo ferma volendo reclameare la punizione del Will. Davy Jones, sentendo il baccano dal ponte, interviene interrogando Sputafuoco.
310px-Davyjoneslaugh

Sputafuoco Bill Turner con Davy Jones a bordo dell'Olandese Volante

Quest'ultimo motiva la sua volontà rivelando che Will è suo figlio. Jones, allora costringe Sputafuoco a essere lui a dover frustare Will. Sputafuoco, non volendo che sia Jimmy Legs a frustare il figlio, data la sua violenza nell'inferire le punizioni, accetta e frusta il figlio. Will e Sputafuoco vanno nel ponte inferiore dell'Olandese Volante e qui Sputafuoco racconta a Will la vita a bordo dell'Olandese. Gli dice inoltre che una volta che si ha giurato non si può più lasciare l'Olandese e Will dice di non aver giurato. Sputafuoco gli dice che allora può andare via dall'Olandese ma Will gli dice che deve prima trovare la chiave del forziere di Davy Jones e gli mostra il disegno con la chiave. Allora Wyvern, un marinaio ormai facente parte della nave, si risveglia e Will gli chiede dove sia la chiave e il forziere e Wyvern gli dice che sono nascosti.

I dadi del bugiardo Modifica

335px-Will Turner and Davy Jones Liars Dice

Will Turner sfida Davy Jones ad una gara di dadi

In seguito Will osserva insieme a Sputafuoco tre membri della ciurma che giocano a dadi. Will chiede a Sputafuoco che cosa scommettono e quest'ultimo gli dice che scommettono l'unica cosa che hanno:anni di servizio a bordo dell'Olandese Volante.Will gli chiede se chiunque può essere sfidato e Sputafuoco gli dice di sì. Allora Will sfida Davy Jones e quest'ultimo accetta la sfida.Jones chiede a Will qual è la posta.Will dice a Jones che se perderà darà a Jones la sua anima ma se vincerà Jones gli dovrà dare la chiave del forziere.Allora Jones rivela di avere la chiave in mezzo alla sua barba di tentacoli. Alla loro gara si aggiunge anche Sputafuoco. Quando Will è sul punto di perdere Sputafuoco interviene e perde al suo posto,venendo però costretto a servire Jones per l'eternità.

La chiave Modifica

350px-Will steals the key

Will Turner ruba la chiave da Davy Jones

Poi Jones e la ciurma se ne vanno. Più tardi Sputafuoco aiuta Will a rubare la chiave del forziere di Jones. Will entra di nascosto nella cabina del capitano e riesce a rubare la chiave da Davy Jones mentre questi dorme. Poi Sputafuoco prepara una scialuppa con cui far fuggire Will e gli da il suo coltello come ricordo. Will promette a Sputafuoco di uccidere Jones e di liberarlo. Will fugge dall'Olandese Volante con la scialuppa e viene poi trovato e recuperato dall'Edinburgh Trader.

Il Kraken Modifica

Kraken distrugge ET

Il Kraken distrugge la Edinburgh Trader.

Poco dopo l'Edinburgh Trader viene raggiunto dall'Olandese Volante. A bordo Davy Jones, accortosi del furto della chiave, fa evocare il Kraken per distruggere l'Edinburgh Trader e Will con essa.Inoltre Jones fa tenere fermo Sputafuoco da Crash,un membro della ciurma,affinché guardi tutta la scena. Il Kraken attacca l'Edinburgh Trader e la distrugge ma Will riesce a sopravvivere all'attacco. I sopravvissuti vengono poi uccisi dagli uomini di Jones per ordine di quest'ultimo mentre Will si nasconde nella prua dell'Olandese Volante.

Isla CrucesModifica

ScopertaForziereFantasma

James Norrington, Jack Sparrow ed Elizabeth Swann scoprono il forziere fantasma.

Più tardi la Perla Nera giunge all'Isla Cruces, il luogo dove si trova il forziere fantasma. Sull'isola scendono Jack, Elizabeth, Norrington, Pintel e Ragetti. Pintel e Ragetti restano di guardia alla barca con cui hanno raggiunto l'isola mentre Jack, Elizabeth e Norrington riescono a trovare il forziere usando la bussola di Jack. Allora compare Will che si ricongiunge finalmente con Elizabeth.

Vedi in dettaglio: Battaglia dell'Isla Cruces
Battaglia Isla Cruces

James Norrington, William Turner Jr. e Jack Sparrow combattono per ottenere la chiave del forziere fantasma.

Poco dopo inizia un duello tra Jack, Norrington e Will per il forziere: Jack lo vuole usare per costringere Jones a estinguere il suo debito, Will lo vuole per pugnalare il cuore di Jones e liberare suo padre e Norrington lo vuole consegnare a Lord Cutler Beckett per riottenere la sua vecchia vita. I tre iniziano a combattere nonostante le proteste di Elizabeth. Intanto Pintel e Ragetti rubano il forziere e scappano ed Elizabeth li insegue. Nel frattempo sulla spiaggia arrivano i membri della ciurma dell'Olandese Volante, inviati da Davy Jones per recuperare il forziere.Elizabeth raggiunge Pintel e Ragetti assieme ai quali combatte contro la ciurma dell'Olandese. Jack riesce infine a ottenere la chiave in seguito ad un duello su un mulino rotante.

JackSparrow cuoreDavyJones

Jack Sparrow con il cuore di Davy Jones.

Pintel, Ragetti ed Elizabeth perdono però il forziere che viene trovato da Hadras. Questo viene visto da Jack che gli lancia una pietra per fermarlo. Jack si impossessa così del forziere e lo apre trovando il cuore di Davy Jones al suo interno. Quando si accorge che stanno arrivando i membri della ciurma dell'Olandese Volante, Jack si nasconde il cuore in tasca e richiude il forziere lasciandolo lì.Pintel e Ragetti riprendono il forziere vuoto e fuggono. Jack torna sulla spiaggia e mette il cuore nel vaso di terra datogli da Tia Dalma. Poi Jack viene attaccato da Koleniko con cui inizia un combattimento.

Norrington-Dead man's cheast

James Norrington circondato dai membri della ciurma dell'Olandese Volante.

Poco dopo sulla spiaggia dell'isola arriva anche Elizabeth che combatte con gli uomini di Jones. Nel frattempo sulla spiaggia arriva anche il mulino da cui scendono Will e Norrington. Quest'ultimo va poi alla scialuppa e prende il cuore di Davy Jones dal vaso di terra e le lettera di marca dalla giacca di Sparrow. Subito dopo Pintel e Ragetti mettono il forziere nella barca (senza sapere che è vuoto)e cercano di scappare ma vengono fermati da Will che prende il forziere. Jack lo fa svenire colpendolo con un remo. Allora Norrington prende il forziere e si fa inseguire dai membri della ciurma dell'Olandese Volante così da permettere agli altri di scappare. Norrington viene poi circondato dalla ciurma mostruosa e lascia cadere il forziere per poi fuggire. Quindi i membri della ciurma prendono il forziere senza sapere che è vuoto e tornano sull'Olandese Volante.

Confronto con l'Olandese VolanteModifica

Scontro navale Isla Cruces 2

La Perla Nera fugge dall'Olandese Volante.

Jack e gli altri tornano sulla Perla Nera. A bordo Gibbs è contento che Jack è riuscito a trovare il cuore di Davy Jones. Subito dopo l'Olandese Volante esce dall'acqua e a Jack inizia ad ostentare il suo vaso di terra in cui crede che si sia il cuore di Jones, provocando il capitano dell'Olandese. Davy Jones, adiratosi per le provocazioni di Sparrow, decide di farla finita una volta per tutte con lui e così ordina di attaccare la Perla Nera. Tuttavia la Perla, a favore di vento, riesce a distanziare l'Olandese Volante. Davy Jones decide così di evocare il Kraken. A bordo della Perla, quando il Kraken urta lo scafo, il vaso di terra di Jack cade e si frantuma. Jack, non trovando il cuore, scopre così che è stato rubato.

La Perla Nera contro il Kraken Modifica

Kraken vs Perla Nera

Il Kraken attacca la Perla Nera.

Will, Elizabeth e la ciurma si preparano alla battaglia con il Kraken mentre Jack fugge a bordo di una scialuppa per trovare la salvezza. Will fa preparare i cannoni della nave per attaccare il Kraken. Le cannonate sparate dai cannoni colpiscono i tentacoli del calamaro, respingendolo momentaneamente. Non essendoci scialuppe per fuggire, Will idea un piano: fa preparare dei barili di esplosivo da far esplodere per respingere il Kraken. Poi il calamaro attacca la Perla Nera, uccidendo numerosi membri della ciurma. Durante la battaglia Jack, indeciso su cosa fare, consulta la sua bussola; questa non mente mai...punta verso la Perla. Elizabeth, che deve sparare ai barili con un fucile,perde il fucile quando viene afferrata da uno dei tentacoli del Kraken. Pintel e Ragetti la salvano tagliando il tentacolo con un'ascia. Elizabeth cerca di prendere il fucile ma qualcuno glielo impedisce: è Jack Sparrow, che prende il fucile e spara ai barili facendoli esplodere e respingendo il Kraken. I tentacoli del Kraken tornano sott'acqua; nonostante l'apparente vittoria, il calamaro gigante è ancora vivo e molto più arrabbiato. Jack, visti gli ingenti danni della Perla che sta lentamente affondando, ordina di abbandonare la nave. I sopravvissuti

Il capitano affonda con la sua naveModifica

Kraken affonda PerlaNera

Il Kraken affonda la Perla Nera con Jack Sparrow a bordo.

Tuttavia Elizabeth capisce che il Kraken non vuole né loro né la Perla ma vuole solo Jack. Allora Elizabeth bacia Jack e Will la vede, pensando che lei ama Jack, e non lui. Elizabeth lega poi Jack all'albero maestro della Perla Nera con una catena e gli dice che il Kraken vuole lui e non loro.Elizabeth scende nella scialuppa e dice agli altri che Jack ha deciso di rimanere per dare a loro una possibilità.Mentre loro fuggono, Jack riesce a liberarsi, tuttavia è troppo tardi: il Kraken è tornato. Il calamaro gigante emette un forte ruggito e sputa il cappello di Jack. Jack si mette il cappello e prende la sua spada. Jack affronta il Kraken. Alla fine il Kraken uccide Jack e affonda la Perla Nera mentre Elizabeth, Will e i sopravvissuti della ciurma della Perla Nera assistono a tutto ciò. A bordo dell'Olandese Volante Davy Jones osserva l'affondamento della Perla Nera e dice che il debito di Jack Sparrow è saldato. Poi Jones ordina alla sua ciurma di aprire il forziere. Jones apre il forziere e scopre che è vuoto.

L'ammiraglio NorringtonModifica

350px-Beckett and Heart of Davy Jones DMC

Lord Cutler Beckett con il cuore di Davy Jones

Nel frattempo Norrington viene trovato da una delle navi della Compagnia Inglese delle Indie Orientali e portato a Port Royal. Norrington viene portato nell'ufficio di Lord Cutler Beckett con le lettere di Marque. Beckett gli chiede se è riuscito ad ottenere la bussola di Sparrow ma Norrington gli dice di essere riuscito ad ottenere qualcosa di meglio: il cuore di Davy Jones. Beckett, come ricompensa, non solo riconosce il perdono a Norrington, ma lo assume nell'esercito privato della Compagnia delle Indie promuovendolo al rango di Ammiraglio. Ora il Lord può finalmente iniziare la sua campagna di sterminio della pirateria dai Sette Mari.

Un nuovo capitano Modifica

350px-Barbossa introduced

Barbossa con la scimmia Jack nella baracca di Tia Dalma

Intanto Will, Elizabeth e i sopravvissuti della ciurma della Perla Nera tornano a Cuba e, risalendo il Pantano River, tornano da Tia Dalma. Nella sua abitazione Will e gli altri bevono in onore di Jack e poi Will chiede a Elizabeth che se ci fosse qualcosa da fare per riavere Jack lei la farebbe e Tia Dalma lo interrompe e chiede ai presenti se navigherebbero fino ai confini del mondo pur di riavere Jack.Tutti acconsentono e Tia Dalma dice loro che per fare ciò avranno bisogno di un nuovo capitano. Allora compare Hector Barbossa,riportato in vita da Tia Dalma,che chiede loro che ne è stato della sua nave e poi mangia una mela.

Scena dopo i titoli di codaModifica

200px-Poochie

Il cane della prigione del forte di Port Royal come capo dei Pelegostos

Nella scena dopo i titoli di coda sull'isola dei Pelegostos i Pelegostos hanno un nuovo capo:il cane delle prigioni del forte di Port Royal.

Cast e personaggiModifica

Dietro le quinteModifica

Produzione Modifica

Pre-produzione Modifica

La pre-produzione del film si è avviata il 22 ottobre 2004 mentre le riprese hanno avuto inizio il 28 febbraio 2005, ancora una volta a Jalisco (Messico) e a Barrouallie (Saint Vincent), oltre che nella Dominica e alle Bahamas, sul set sono stati impiegati più di 200 walkie talkie. Come accadde per la trilogia de Il Signore degli Anelli, anche le scene dei due seguiti di Pirati dei Caraibi sono state girate quasi simultaneamente, prediligendo ovviamente quelle de La maledizione del forziere fantasma, i metri di pellicola girata hanno superato i 400.000. Le riprese del film sono terminate il 23 dicembre 2005. Il budget del film è stato di circa 225 000 000 di dollari, cosa che lo rende uno dei film più costosi mai realizzati.

La Perla Nera è stata realizzata partendo da una nave realmente esistita che porta il nome di "Sunset". L'Olandese Volante misura 50 metri di lunghezza e pesa 420 tonnellate, per la sua realizzazione si sono ispirati al "Vasa", un'enorme nave da guerra svedese ora ospitata dal museo nazionale di Stoccolma.

Il numero dei costumi preparati dalla costumista Penny Rose per Pirati dei Caraibi supera gli 8.000.

La lingua parlata dalla tribù dei Pelegostos all'inizio del film, è stata coniata appositamente per la pellicola, si chiama "Umshoko" e potrebbe essere parlata realmente.

Gli effetti speciali del film sono stati realizzati dalla Industrial Light & Magic, una società fondata nel 1977 dalla LucasFilm appositamente per la realizzazione degli effetti speciali di Guerre stellari. Altre importanti realizzazioni della Industrial Light & Magic sono gli effetti speciali di Jurassic Park e delle saghe di Indiana Jones e di Harry Potter.

Riprese Modifica

Per realizzare la prima scena del film in cui viene interrotto il matrimonio di Will ed Elizabeth, la produzione ha dovuto affrontare una sorta di alluvione perdendo ben 11 giornate di lavoro. La scena della rissa nel pub è la prima in assoluto dove Keira Knightley mette alla prova le sue doti fisiche, prima di allora nessun film le aveva proposto di affrontare scene d'azione. La palude di Pantano River è stata ricostruita tutta quanta in un unico teatro di posa. L'isola scelta da Gore Verbinski per realizzare tutte le scene sulla terra ferma si chiama Dominica, situata tra le isole francesi. La scena della ruota del mulino risulta essere una delle più complesse del film: con 800 chili di peso e 5 metri di altezza, il combattimento al suo interno ha impiegato praticamente tutti i reparti della produzione e solamente le prove di questa scena sono durate 5 settimane. Per la costruzione della chiesa diroccata sono stati impiegati 4 mesi. Per realizzare le scene col Kraken (per la prima volta interamente prodotto in grafica computerizzata), ogni inquadratura ha impiegato mesi per essere realizzata. Per dare più autenticità all'ultima scena, non è stato detto agli attori che a scendere le scale sarebbe stato Geoffrey Rush. Prima delle riprese era stato detto loro che a scendere sarebbe stata Anamaria (La maledizione della prima luna), per cui gli sguardi sorpresi degli attori sono davvero autentici. Un'altra reazione genuina è quella di Will (Orlando Bloom) durante il bacio tra Jack ed Elizabeth, la cui presenza non era stata scritta nel copione dell'attore.

Colonna sonora Modifica

La musica del film è stata composta da Hans Zimmer.

Distribuzione Modifica

Il film è stato distribuito nelle sale cinematografiche internazionali in gran parte a luglio 2006 ad eccetto alcune nazioni dove è stato distribuito agli inizi di agosto 2006. Per problemi di distribuzione in Italia la pellicola è uscita con ben due mesi di ritardo rispetto alle altre nazioni. Durante le riprese il coordinatore viaggi ha prenotato 10.000 biglietti aerei e il catering ha servito oltre 20.000 pasti.

L'uscita del film in DVD è stato il 6 dicembre 2006 negli Stati Uniti d'America, nel mercato italiano il 17 gennaio 2007 il film è uscito nelle edizioni disco singolo e quella speciali con due dischi che contiene più di 3 ore di Extra. La Disney ha confermato che in Europa in soli 3 giorni dall'uscita del film sono state vendute più di 6,5 milioni di copie, e circa 10,8 milioni di copie vendute in totale, il 6 giugno 2007 è stata messa nel mercato italiano la versione del film in alta definizione Blu-ray Disc.

Accoglienza Modifica

Con un budget di 225 milioni di dollari, il film è stato un grandissimo successo commerciale incassando 1.066 miliardi di dollari al box office. Il film ricevette critiche positive dalla stampa americana ma venne ritenuto meno fresco del primo film ma comunque un ottimo sequel. Dal critico Roger Ebert venne paragonato al film L'impero colpisce ancora. Ricevette il 75% di recensioni positive su Rotten Tomatoes con un voto medio di 7 su 10.

SequelModifica

Il film è seguito da Pirati dei Caraibi - Ai Confini del Mondo (Pirates of the Caribbean: At World's End), uscito nel 2007.