FANDOM


290px-PhilipSwift
PHILIP SWIFT
Informazioni biografiche
Specie

Umana

Sesso

Maschio

Etnia

Britannica

Occhi

Verdi

Capelli

Marroni

Statura

1,80 m

Nascita

1726

Morte

Sconosciuta

Professione

Missionario

Informazioni specifiche
Navi capitanate o servite

Queen Anne's Revenge (prigioniero)

Affiliazioni

Chiesa d'Inghilterra
Ciurma della Queen Anne's Revenge

Dietro le quinte
Autore

Johnny Depp
Ted Elliott
Terry Rossio

Prima apparizione

oltre i Confini del Mare (2011)

Ultima apparizione

oltre i Confini del Mare (2011)

Interpretato da

Sam Claflin

Doppiatore italiano

Gabriele Sabatini

Salaman: "O sei con noi o contro di noi!"
Philip Swift: "Non sono con voi ma nemmeno contro."
Salaman: "Lo può fare?"
Jack Sparrow: "È un religioso, credo sia addirittura obbligato."
Salaman e Jack Sparrow liberano Philip Swift[src] (traduzione letterale)
Philip Swift (1726 - ?) era un missionario cristiano. Devoto, pio e rispettoso nei confronti degli altri, Philip era una sola voce solitaria della ragione in un mondo di pazzia. Idealista e coraggioso, quest'uomo fu catturato dai pirati del famigerato Barbanera. Fu risparmiato per tentare di convertire l'anima di Barbanera stessa.

Questo giovane missionario era imbarcato su una nave che venne assaltata dalla Queen Anne's Revenge, la nave del famigerato pirata Barbanera in una delle sue molte scorrerie. Tutto l'equipaggio fu ucciso, tuttavia, Philip fu risparmiato dal primo ufficiale della Revenge, Angelica Teach, figlia di Barbanera, affinché convertisse alla fede l'anima del padre. Philip fu torturato ma il suo spirito rimase sempre intatto. Durante la ricerca per la Fonte della Giovinezza, Philip Swift incontrò una sirena, chiamata da lui stesso Serena, e se ne innamorò.

Compare solo in Oltre i Confini del Mare in cui è interpretato da Sam Claflin.

Biografia

Passato

Jack Sparrow: "Oi. Chi è quello lassù?"
Scrum: "Quello? Un uomo di chiesa. Uno che parla solo di Dio Onnipotente."
Jack Sparrow e Scrum riguardo a Philip[src]
300px-Philtiedtomastcloseup

Philip legato all'albero maestro della Queen Anne's Revenge.

Non si sa molto sulla vita passata di Philip. A un certo punto della sua vita Philip diventò un missionario attivo nei Caraibi. Un giorno Philiph venne catturato dalla ciurma della Queen Anne's Revenge durante un attacco di Barbanera su una remota isola dei Caraibi. Tutti gli altri sulla sua nave furono uccisi e Barbanera provò ad uccidere anche Philip. Tuttavia Angelica, la figlia di Barbanera, esortò suo padre a non uccidere Philip perché, essendo lui un uomo molto credente, sperava che potesse aiutare Barbanera a redimere i suoi peccati. Nonostante i vari sforzi di redimere la malvagia anima del pirata, Philip fu tenuto come prigioniero legato all'albero maestro a bordo della Queen Anne's Revenge, divenendo così simbolo che Barbanera avesse sfidato persino Dio.

La cerca della Fonte della Giovinezza (1750)

L'ammutinamento

325px-PhiliponQAR

Philip assiste alla morte del cuoco

Nel 1750, il pirata Jack Sparrow venne imprigionato a bordo della Queen Anne's Revenge che si sta dirigendo in Florida per trovare la leggendaria Fonte della Giovinezza. Una notte, Sparrow riesce a convincere la ciurma ad ammutinasi per prendere la nave. Durante l'ammutinamento, Jack Sparrow e Salaman liberano Philiph, che dice di volersi mantenere neutrale. Dopo un'apparente vittoria degli ammutinati, Barbanera esce dalla sua cabina e usa la sua spada magica per appendere tutta la ciurma con le corde dell nave. Quando Barbanera cerca di uccidere Sparrow, Angelica e Philip lo fermano. Dovendo punire un responsabile, Barbanera decide di castigare il cuoco, che era di guardia quella notte. Nonostante le proteste di Angelica ma soprattutto di Philip per risparmiare il poveretto, Barbanera fa uccidere il cuoco carbonizzandolo vivo con un attacco di fuoco.

Whitecap Bay

300px-PhilipandScrumlookingattamara

Philip con gli altri membri della ciurma di Barbanera a Whitecap Bay

Giorni dopo, la Queen Anne's Revenge giunge in Florida a Whitecap Bay, la dimora della sirene, dove Barbanera spera di catturarne una e ottenerne una lacrima, necessaria al rituale profano alla Fonte della Giovinezza. Philip viene costretto a salire su una scialuppa che deve fare da esca per le sirene insieme ad altri membri della ciurma. Con lui ci sono Scrum, un giovane mozzo, Derrick, Ezekiel e Gunner, uno degli zombie di Barbanera. Dopo circa un ora di attesa, compare un branco di sirene che iniziano ad attaccare la scialuppa.
300px-Philippinningsyrena

Philip colpisce la coda di una sirena

Durante la caccia la loro scialuppa viene distrutta dalle sirene mentre Derrick e Purser vengono uccisi. Tuttavia Philip e gli altri riescono a nuotare fino a riva. Poco dopo cadono le macerie di un faro presente nella zona e Philip, prima di poter essere travolto dalle macerie, viene salvato da una sirena. Allora Philip, credendo che la sirena avesse cercato di attaccarlo, le colpisce la coda con la sua spada, permettendo alla ciurma di Barbanera di catturarla.

Attraverso le giungle della Florida

325px-Philipunlockingtank

Philip apre la vasca di vetro con la sirena

Philip si unisce poi alla ciurma di Barbanera nel viaggio verso la Fonte della Giovinezza portando la sirena catturata in una vasca di vetro riempita con acqua di mare. Mentre camminano per le giungle Philip ha una conversazione con Jack Sparrow riguardo alla conversione. Successivamente, Philip nota che la sirena sta morendo a causa dell'assenza di aria. Nonostante le proteste del Quartiermastro, Philip gli prende la spada e rompe la serrature che tiene sigillata la vasca, aprendola di poco e permettendo alla sirena di respirare. Poi loro continuano il loro viaggio. Philip è presente quando Barbanera minaccia Jack di uccidere Angelica se lui non si getta in un fiume sottostante a un ponte rotto.
325px-Philipcarryingsyrena

Philip porta Syrena attraverso le foreste dell'isola

Più tardi la ciurma fa accidentalmente cadere e rompere la vasca e la sirena cade a terra trasformandosi in un'umana. Poiché la sirena non era in grado di camminare, Philip la prende in braccio per continuare il viaggio. Durante una sosta, la sirena rivela a Philip che la notte prima a Whitecap Bay lo aveva salvato e non aveva intenzione di attaccarlo essendo lui di animo buono. Philp, come ringraziamento, dà un nome alla sirena: "Syrena".

La giungla delle pozze d'acqua

In seguito la ciurma raggiunge la giungla delle pozze d'acqua dove Barbanera cerca di far piangere Syrena, ma senza riuscirci. Barbanera decide di torturare la sirena pur di farla piangere. Philip si oppone ostinatamente facendo intuire a Teach di essersi invaghito di Syrena. Dopo aver visto che anche Syrena è innamorata di Philip, Barbanera la minaccia di uccidere Philip se non piangerà una lacrima. Allora il Quartiermastro uccide Philip anche se in realtà lo seda con un dardo. Tuttavia Syrena non piange. Il corpo di Philip viene portato via. Più tardi Philip riprende conoscenza e corre da Syrena per liberarla. La sirena, commossa dal suo atto di compassione, piange una lacrima di gioia. In quel momento intervengono Barbanera e la sua ciurma che prendono una lacrima di Syrena. Philip dice a Barbanera che ora che ha ottenuto la lacrima può anche liberare Syrena. Tuttavia Barbanera rifiuta e decide di lasciare Syrena a morire. Barbanera fa inoltre legare le mani di Philip che viene costretto a proseguire il viaggio verso la Fonte della Giovinezza.

La Fonte della Giovinezza

Philip è poi presente quando Jack Sparrow si ricongiunge a Barbanera e alla sua ciurma. Più tardi la ciurma della Queen Anne's Revenge raggiunge la Fonte della Giovinezza. Poco dopo alla Fonte arrivano anche Hector Barbossa (l'uomo senza una gamba che avrebbe dovuto uccidere Barbanera). Barbanera non vuole soccombere a Barbossa e scoppia così una battaglia tra gli uomini di Barbanera e quelli di Barbanera. Quando il Quartiermastro uccide uno degli uomini di Barbossa Philip prova a usare la sua spada per liberarsi ma allora interviene il ragazzo facente parte della ciurma della Revenge che libera Philip tagliando le corde con le quali le sue mani sono legate. Poco dopo uno degli uomini di Barbossa ferisce Philip allo stomaco.

Il perdono

350px-Syrenakissphilip

Philip baciato da Syrena

Philip lascia la Fonte della Giovinezza e torna alla giungle delle pozze d'acqua. Philip libera Syrena dalla pozza d'acqua dove era stata legata e vede che lei sta con gli occhi chiusi.Philip prega perché crede che lei sia morta ma poco dopo Syrena si risveglia e fugge lasciando Philip da solo. Philip usa l'acqua della pozza per cercare di curare le sue ferite e poi Syrena torna da lui. Syrena dice a Philip che lui è ferito e lui dice di essere ferito solo nel corpo.Philip dice che è a causa sua che lei è stata catturata. Syrena gli dice che deve solo chiedere di essere perdonato.Philip chiede a Syrena di perdonarlo e allora Syrena lo bacia e lo porta via con sé nella pozza d'acqua.I due nuotano sott'acqua verso la libertà. Il suo stato attuale è sconosciuto.

Dietro le quinte e curiosità

  • Philip Swift compare solo in Oltre i Confini del Mare in cui è stato interpretato da Sam Claflin. In italiano è stato doppiato da Gabriele Sabatini.
  • Il personaggio di Philip è stato ideato dall'attore Johnny Depp; sempre sua è stata l'idea di rendere Philip un missionario.
  • Nella sceneggiatura originale di Terry Rossio per Pirati dei Caraibi 5 Philip Swift, dopo aver perso i contatti con Serena, sarebbe diventato un apprendista cartografo, passando anni a cercare il leggendario tesoro delle sirene (Mermaid Trove), sperando di ricongiungersi un giorno con il suo amore[1].
  • In LEGO Pirati dei Caraibi: Il videogioco Philip ha un abilità particolare: lui può cantare e con il suo canto può incantare tutti i personaggi che incontra.
  • Per il ruolo di Philip si era anche pensato a Max Irons ma alla fine il ruolo fu ottenuto da Claflin.
  • Per ragioni sconosciute (a luglio 2018) nel sito ufficiale di Disney Pirati dei Caraibi, il nome completo del personaggio viene accreditato come "Philip Le Blanc", al posto di "Philiph Swift"[2]. Ciò potrebbe essere un errore dal momento che il cognome "Swift" è stato usato sia nella sceneggiatura originale sia in Pirates of the Caribbean: On Stranger Tides: The Visual Guide.

Note e fonti