FANDOM


Flying Dutchman SideView
OLANDESE VOLANTE
Informazioni generali
Porto di registrazione

Amsterdam
Giava (Indonesia)

Proprietà di

Compagnia Olandese delle Indie Orientali (ufficialmente)
Calypso
Davy Jones
William Turner Jr.

Capitanata da

Willem Van der Decken (ufficialmente)
Davy Jones (deceduto)
William Turner Jr. (dal 1729 al 1751)

Membri della ciurma noti

Ciurma dell'Olandese Volante

Passeggeri noti

James Norrington
Ian Mercer
Soldati della Compagnia Britannica delle Indie Orientali
Mullroy
Murtogg
Elizabeth Swann (prigioniera)
Jack Sparrow (prigioniero)

Costruzione ed inizio servizio

Inizio XVII secolo

Utilizzo

Nave mercantile
Traghetto per le anime di coloro che muoiono in mare

Destino finale

Sconosciuto

Informazioni tecniche
Tipo

Galeone a tre alberi

Lunghezza

52 metri

Propulsione

Vela

Velocità

Soprannaturale

Armamento

36 cannoni pesanti (16 per lato) + 2 tripli cannoni rotanti

Affiliazioni

Ciurma dell'Olandese Volante
Armata della Compagnia Britannica delle Indie Orientali

Dietro le quinte
Prima apparizione

La Maledizione del Forziere Fantasma (2006)

Ultima apparizione

La Vendetta di Salazar (2017)

Interpretata da

Set galleggiante

"Già. La terribile nave fantasma le cui travi sono composte dai corpi e dalle anime condannate dei marinai!"
Torrents a Jack Sparrow[src]

L'Olandese Volante (Flying Dutchman) sarebbe una leggendaria nave fantasma con caratteristiche soprannaturali. Secondo la leggenda l'Olandese aveva il compito di traghettare le anime di coloro che erano morti in mare dal mondo dei vivi a quello dei morti. Era una nave particolarmente temuta da tutti i marinai e pirati nei sette mari.

Secondo le varie leggende la nave era comandata dal signore dei mari Davy Jones a cui era stato affidato dalla ninfa marina Calypso il compito di traghettare le anime di coloro che erano morti in mare per l'eternità, potendo tornare a terra solamente per un giorno ogni 10 anni. Tuttavia Jones, quando dopo 10 anni tornò a terra per vedere l'amata Calypso, non trovò nessuno ad aspettarlo. Per questo motivo, Jones, sentendosi tradito, smise di svolgere il suo lavoro, creando il caos nel mare ingaggiando le anime dei sopravvissuti a naufragi in mare nel proprio equipaggio al posto di occuparsi di quelle dei morti e sfruttando il potere di evocare il Kraken, il leggendario calamaro gigante, per liberarsi di faccende personali con altre navi. A causa di tutti questi comportamenti contro il suo dovere, con il passare del tempo, tutti i membri della ciurma iniziarono ad assumere le caratteristiche di mostri marini e con essi anche la nave acquisì caratteristiche ancora più spettrali.

Nel 1729, l'Olandese Volante si scontrò con la Perla Nera, poiché il suo capitano, Jack Sparrow, aveva un debito con Jones. Per liberarsi del debito,infatti, Sparrow andò alla ricerca del cuore di Davy Jones per minacciarlo, tuttavia il cuore finì sotto il controllo di Lord Cutler Beckett, della Compagnia Britannica delle Indie Orientali, che lo usò per assoggettare Jones sfruttandolo per realizzare il suo piano di sterminare la pirateria dai sette mari. Durante l'epica battaglia dei pirati contro l'armata di Beckett, Jones fu ucciso da William Turner Jr., che divenne così il nuovo capitano dell'Olandese.

L'Olandese Volante appare in La Maledizione del Forziere Fantasma, Ai Confini del Mondo e in La Vendetta di Salazar.

StoriaModifica

Origine Modifica

Captainvdd

Willem Van der Decken, il capitano originale dell'Olandese Volante

L'origine effettiva dell'Olandese Volante è avvolta nel mistero. Secondo la leggenda più comune, l'Olandese Volante, chiamato così per la sua singolare velocità, era un vascello mercantile olandese di proprietà della Compagnia Olandese delle Indie Orientali. La nave salpò dal porto di Amsterdam circa a metà del XII secolo con un carico diretto a Giava, in Indonesia, (al tempo colonia olandese) e si racconta che sulla via del ritorno, presso Capo di buona speranza, sorse una forte tempesta che con onde altissime, travolse la nave. Il capitano Willem Van der Decken, uomo temerario e risoluto, decise di affrontare la tempesta pur di tornare in Olanda per poter ricavare dei profitti dalla spedizione; sfidando la tempesta  imprecò e invocò il Diavolo facendo con lui la promessa che, se fosse riuscito a passare il Capo, avrebbe potuto prendere la sua anima nel giorno del giudizio. La nave si spezzò in due tronconi e fece naufragio. L'intero equipaggio perì assieme al capitano, ma la morte rifiutò l'anima di Van der Decken che, solo, si mise al timone del relitto del vascello. Alcuni testimoni giurano di aver visto lo spettro del capitano intento a giocare a dadi col diavolo in persona sul ponte del veliero. Alternativamente, si narra che l'intero equipaggio venne rifiutato dalla morte: da quel momento in avanti, l'intero equipaggio dell'Olandese Volante fu condannato ad errare per i mari in eterno come nave fantasma[1].

La versione più comune narra che, in una notte di tempesta, il capitano dell'Olandese Volante commise un atto blasfemo insultando Dio e sfidandolo ad affondare la nave. Per questo sacrilegio, il Signore tramutò lui e tutto il suo equipaggio in fantasmi e lo condannò a navigare in eterno senza mai poter tornare a casa.

La nave fantasmaModifica

Traghettare i morti Modifica

Dutchman Secret Files

L'Olandese Volante prima di diventare la nave maledetta.

Verso la metà del XVII, la ninfa del mare Calypso affidò al suo amore Davy Jones il comando dell'Olandese Volante. Il destino di Van der Decken è ignoto[1]. I due si amavano e Jones voleva una vita immortale così da poter stare per sempre con Calypso. Quindi Jones sarebbe potuto scendere a terra solo una volta ogni dieci anni e avrebbe trascorso il giorno a terra con il suo amore.In cambio Jones avrebbe dovuto trasportare la anime di coloro che muoiono in mare nell'altro mondo.Dopo che i dieci anni passarono,Jones scese a terra ma Calypso non si presentò. Sentendosi tradito da Calypso Jones non fece più il suo dovere.

Il tradimento di Jones Modifica

350px-Flying Dutchman

L'Olandese Volante esce dall'acqua

Quando i pirati nobili fecero una riunione Davy Jones rivelò loro come confinare Calypso così da strapparle il suo dominio sui mari. Dopo questo suo tradimento,Jones si cavò il cuore e lo rinchiuse in un forziere.Da quel momento chi avrebbe pugnalato il cuore di Jones sarebbe diventato il nuovo capitano dell'Olandese Volante.In seguito Jones e la sua ciurma furono maledetti e assunsero le caratteristiche di diversi tipi di flora e fauna marini. Poi Jones seppellì il forziere con il suo cuore sull'Isla Cruces, nascondendolo a tutti coloro che avrebbero potuto usarlo contro di lui.

Jack Sparrow Modifica

Nel 1716, Jack Sparrow, chiese a Davy Jones la restituzione della propria nave la Wicked Wench che si era inabissata. I due strinsero un patto: Jones avrebbe recuperato la nave di Jack a patto che questo, allo scadere di 13 anni, avrebbe consegnato a Jones la sua anima per prestare servizio a bordo dell'Olandese Volante per 100 anni.

Reclutare i vivi Modifica

AWEFlyingDutchmanConceptArt

L'Olandese Volante

Nei decenni successivi, Jones continuò a non svolgere il suo dovere di traghettatore ultraterreno. L'Olandese Volante navigò per anni senza una meta fissa intercettando le navi naufragate in quanto Jones prese ad arruolare nella sua ciurma di fantasmi anche anime viventi, ovvero coloro che sopravvivevano ai naufragi. Tra le anime dei viventi reclutate ci fu anche un certo Torrents ed un certo Bill Turner detto "Sputafuoco", un pirata colpito da una maledizione che gli impediva di morire dopo che era stato gettato dai suoi compagni in mare legato ad un cannone. Sputafuoco, essendo incapace di vivere ma anche incapace di morire, colse l'occasione di arruolarsi nella ciurma dell'Olandese pur di scampare a quella situazione.

Caccia a Jack Sparrow (1729) Modifica

"Il forziere non è più al sicuro.Traccia una rotta per Isla Cruses. Fa che io arrivi per primo, o me la pagherai!"
"Per primo?"
"Chi ha mandato quel ladro ciarlatano sulla mia nave? Chi gli ha detto della chiave?...Jack Sparrow."
"
Davy Jones e Koleniko[src]

Dopo lo scadere dei 13 anni, Davy Jones inviò Sputafuoco Bill Turner (in quanto conoscente di Jack Sparrow) a bordo della Perla Nera per avvertire Sparrow che era arrivato il momento di pagare il debito; se Sparrow non avesse rispettato il debito consegnando la sua anima, egli sarebbe stato trascinato nelle profondità marine assieme alla sua nave dal Kraken, il calamaro gigante agli ordini di Jones.

Grazie a Tia Dalma Jack Sparrow riuscì a rintracciare l'Olandese Volante presso una nave distrutta. Successivamente, l'Olandese Volante emerse dall'acqua e la sua ciurma salì a bordo del relitto per il regolare reclutamento di anime. Accortosi della presenza di Sparrow nelle vicinanze, Jones salì da lui a bordo della Perla Nera. Qui i due strinsero un secondo e ultimo patto: Jack Sparrow avrebbe consegnato in 3 giorni 99 anime al posto della sua, così da garantirsi la salvezza. Davy Jones accettò e prese come caparra il giovane Will Turner (amico di Sparrow a cui il pirata aveva affidato il compito di trovare la chiave per il forziere contenente il cuore di Jones, che avrebbe poi usato per minacciarlo e liberarsi dal debito). Tuttavia, Turner, dopo aver incontrato sull'Olandese suo padre Sputafuoco, dopo aver rubato la chiave, scappò dalla nave fantasma. In seguito Will venne trovato dal mercantile britannico Edinburgh Trader, ma il giorno dopo l'Olandese Volante lo raggiunse. Jones evocò il Kraken che distruggere l'Edinburgh Trader , tuttavia Will sopravvisse all'attacco del calamaro e si nascose sull'Olandese.

Scontro navale Isla Cruces 2

La Perla Nera fugge dall'Olandese Volante.

Più tardi, dopo che Jones rintracciò Jack Sparrow presso Isla Cruces, l'Olandese si lanciò all'inseguimento della Perla Nera, dopo che Sparrow aveva preso il cuore sull'isola. Anche se l'Olandese era la nave più veloce al mondo, la Perla Nera (anch'essa nota per la sua straordinaria velocità) riuscì inizialmente a distanziare la nave fantasma. Pur essendo semplice per l'Olandese raggiungere la Perla grazie alla sua velocità soprannaturale, Jones, ritenendo ciò troppo facile, decise di sbarazzarsi di Sparrow una volta per tutte evocando il Kraken. Jones, tuttavia, non poteva uccidere Sparrow dal momento che Jack aveva, in un certo senso, consegnato le 99 anime (poiché uccise dal Kraken) e quindi rispettato il patto e di conseguenza uccidere Jack, per Jones, avrebbe significato violare il patto. Il signore dei mari ordinò perciò al Kraken di non uccidere Sparrow, bensì di portare lui vivo e la Perla Nera nello Scrigno di Davy Jones, nel mondo dei morti come prigionieri.
350px-FDinPortRoyal

L'Olandese Volante giunge a Port Royal

Nelle mani di Beckett Modifica

Quando Jones aprì il forziere, scoprì che esso era vuoto. Dopo poco avvertì il richiamo del suo cuore e perciò si diresse verso il luogo del richiamo: l'Olandese Volante giunse perciò a Port Royal dove nel frattempo James Norrington aveva consegnato il cuore di Jones a Lord Cutler Beckett, il governatore della Compagnia Inglese delle Indie Orientali.

Guerra contro la pirateria (1729) Modifica

"L'Olandese fa solo quello che il suo capitano comanda."
"E il suo capitano fa solo quello che gli è comandato.
"
Davy Jones e Lord Cutler Beckett[src]

Ora che Beckett ha il cuore di Davy Jones in suo possesso, costringe Jones e la sua ciurma a eseguire i suoi ordini. Beckett sfruttò l'Olandese Volante per distruggere quante più navi pirata nel Mar dei Caraibi. Tuttavia, durante i massacri compiuti da Jones, non rimasero sopravvissuti da interrogare. Perciò Beckett salì a bordo dell'Olandese Volante e fece portare il cuore di Davy Jones a bordo. Beckett pose a difesa del cuore l'ammiraglio Norrington e i soldati della Compagnia Inglese delle Indie Orientali.

Vedi in dettaglio: Cattura della Empress
Empress vs Olandese Volante

L'Olandese Volante attacca la Empress.

Qualche giorno più tardi Beckett ordinò all'Olandese Volante di attaccare l'Empress, la nave di Sao Feng, pirata di Singapore, che aveva inizialmente collaborato con Beckett, ma poi lo aveva tradito. Durante l'attacco Sao Feng venne ucciso e tutta la ciurma, compresa Elizabeth Swann, vennero portati nelle celle dell'Olandese da Norrington. Tuttavia, la ciurma di Feng riuscì a fuggire a bordo della Empress (trainata dall'Olandese) grazie all'aiuto di Norrington, amico di Elizabeth, poi scoperto e ucciso da Sputafuoco Bill Turner. Con la morte dell'ammiraglio, la ciurma dell'Olandese si ribellò ai soldati della Compagnia sulla nave tentando di riottenere il controllo sul forziere, tuttavia Ian Mercer, braccio destro di Beckett, riuscì a sedare la rivolta minacciando Jones di prendere a cannonate il suo cuore. L'Olandese Volante si unì perciò alla flotta dell' armata della Compagnia delle Indie Orientali, guidata dalla HMS Endeavour (nave di Beckett), verso la Baia dei Relitti.

La battaglia del maelstrom e la morte di Davy Jones Modifica

Vedi in dettaglio: Battaglia del maelstrom
"C'è un'intera armata contro di noi, e con l'Olandese non abbiamo possibilità."
-Joshamee Gibbs
350px-Dutchmanrain

L'Olandese Volante guida l'armata di Lord Cutler Beckett

Durante la battaglia presso l'Isola dei Relitti, Beckett ordina all'Olandese Volante di attaccare la Perla Nera. L'Olandese e la Perla combattono nel maelstrom di Calypso. Barbossa va al timone della Perla e Jones al timone dell'Olandese; le due navi iniziano a farsi fuoco a vicenda e poi, trascinate dalle forti correnti all'interno del vortice, si accostano sempre di più tanto da ribaltarsi una sull'altra sull'estremità del gorgo. In questo modo le due navi stanno in equilibrio una appoggiata all'altra e la loro vicinanza permette alle due ciurme di iniziare un arrembaggio.
350px-Flying Dutchman Battle AWE

L'Olandese Volante durante la battaglia nel maelstrom

A bordo dell'Olandese Volante, Jack Sparrow, Will Turner ed Elizabeth Swann ingaggiano un combattimento contro Davy Jones. Quest'ultimo colpisce Will a morte mentre Jack Sparrow apre il forziere e prende da esso il cuore di Jones per accingersi a pugnalarlo. Poco dopo, Sputafuoco Bill Turner, vedendo suo figlio Will colpito a morte, riacquista la ragione e assale Jones. Quando Jones sta per uccidere Sputafuoco, il suo cuore viene pugnalato e dopo essersene accorto, il capitano dell'Olandese realizzò che il cuore era stato pugnalato da Will, in fin di vita, con l'aiuto di Jack Sparrow. Morendo, il corpo di Davy Jones precipitò nel maelstrom. Nonostante abbia pugnalato il cuore di Jones, Will muore, poiché era già stato trafitto al cuore da Jones. Allora, i membri della ciurma dell'Olandese Volante si teletrasportano sul ponte e si accingono a cavare il cuore a Will, mentre Jack ed Elizabeth fuggono usando una vela della nave come paracadute per allontanarsi dall'Olandese e dal maelstrom. Nel frattempo, Sputafuoco cava il cuore a Will mentre l'Olandese Volante affonda nel vortice.

Il Capitano William Turner Jr. (1729-1751) Modifica

Un nuovo capitano Modifica

365px-Black Pearl and Flying Dutch Man approuch the ETC

La Perla Nera e l'Olandese Volante affiancano l'HMS Endeavour

Quando la Perla Nera si accinge a combattere contro l'HMS Endeavour, l'Olandese Volante riemerge dall'acqua; a bordo tutti i membri della ciurma sono tornati umani e hanno un nuovo capitano:William Turner. Allora, la Perla Nera e l'Olandese Volante affiancano l'HMS Endeavour su entrambi i lati. Lord Cutler Beckett, stupito da questo evento inaspettato esita a dare ordini. Troppo tardi. La Perla e l'Olandese iniziano a fare fuoco sull'HMS Endeavour. Le continue cannonate fanno saltare il reparto di polvere da sparo dell'HMS Endeavour, che esplode. Beckett muore nell'esplosione. I pirati festeggiano la loro vittoria sul nemico. L'armata di Beckett, non osando affrontare l'Olandese Volante, la nave immortale, si ritira.

Di nuovo a traghettare le anime Modifica

"Questa nave ha di nuovo uno scopo. E ora andiamo per mari...che lei non può solcare. Un giorno a terra. E dieci anni in mare. E' un caro prezzo per quello che si è fatto."
"Dipende da com'è quel giorno.
"
Sputafioco Bill Turner e Will Turner[src]


300px-Flying Dutchman Sunset

L'Olandese Volante prima di scomparire

Ora, il nuovo capitano William Turner Jr. dovrà traghettare le anime di coloro che muoiono in mare dal mondo dei vivi a quello dei morti e potrà scendere a terra una volta ogni dieci anni. Dopo aver passato il suo giorno a terra con Elizabeth, con cui concepisce un figlio, Will consegna ad Elizabeth il forziere con il suo cuore e, poi, torna sull'Olandese Volante che scompare all'orizzonte.

Dieci anni dopo, l'Olandese Volante torna in Giamaica e Will è pronto a rivedere Elizabeth e a conoscere l'erede che non ha mai conosciuto, Henry Turner, prima di cominciare altri 10 anni di servizio.

Un viaggio interrotto Modifica

Olandese Volante (PotC5)

L'Olandese Volante emerge dagli abissi presso la costa della Giamaica.

Nel 1742, due anni dopo il loro primo incontro, Henry Turner riuscì a localizzare l'Olandese Volante sul fondo degli abissi e si immerse nel punto dove era la nave. Will, accortosi di ciò, fece riaffiorare la nave fantasma facendovi cadere a bordo Henry. Qui i due ebbero una conversazione in cui Henry rivelò di aver trovato qualcosa che avrebbe potuto liberarlo dalla maledizione dell'Olandese...il tridente di Poseidone. Tuttavia Will, già coi sintomi della maledizione sul viso, avendo abbandonato ogni speranza di salvezza, invita il figlio a lasciare perdere a ad abbandonare il mare per sempre. In quel momento, l'Olandese con Will a bordo si riimmerge negli abissi lasciando Henry in superficie.

La fine della maledizione (1751) Modifica

Olandese Volante normale

L'Olandese libero dalla maledizione.

Nove anni dopo, Henry Turner, aiutato da Jack SparrowCarina SmythHector Barbossa, distrusse il tridente di Poseidone e con esso tutte le maledizioni del mare; tra queste anche la maledizione dell'Olandese Volante venne annullata. Con l'annullamento della maledizione, William ritornò ad essere un vivente vero e proprio, poté così tornare in Giamaica dove riabbracciò finalmente la sua amata Elizabeth e trascorrere con lei il resto della vita. L'Olandese Volante è ora una nave normale in quanto non più soggetta a nessuna maledizione. Il suo destino è ignoto.

Recenti avvistamenti Modifica

Questo è un elenco dei più recenti avvistamenti accertati dell'Olandese Volante. Al di là dei fatti della saga di Pirati dei Caraibi, questi avvistamenti sono realmente accaduti:

  • 1835, Capo di Buona Speranza: Il più antico avvistamento dell'Olandese Volante è stato registrato nel 1835 da parte di una nave britannica. La testimonianza ricorda che, mentre la nave britannica superava con qualche difficoltà Capo di Buona Speranza (Sud Africa), nel corso di una tempesta, improvvisamente si trovò di fronte un'altra nave che procedeva nella direzione opposta e che navigava verso la britannica, senza dare impressione di voler cambiare la rotta. Quando l'impatto tra le due navi sembrava ormai inevitabile, l'Olandese sparì improvvisamente.
  • 1881: L'Olandese Volante venne avvistato da due marinai della HMS Baccante. Il giorno seguente l'avvistamento, uno dei due marinai precipitò dal sartiame, morendo sul colpo.
  • 1912, RMS Titanic: Nei giorni seguenti all'affondamento del transatlantico britannico RMS Titanic nell'Oceano Atlantico del nord, alcuni marinai che si erano recati sul luogo del naufragio per recuperare i corpi dei naufraghi periti in acqua, avvistarono una nave fantasma nella zona. L'Olandese Volante stava evidentemente ripercorrendo la rotta del Titanic.
  • 1915, RMS Lusitania: Alcuni superstiti del naufragio del transatlantico britannico RMS Lusitania, affondato da un sommergibile tedesco nell'Oceano Atlantico, affermarono di aver visto un veliero avvolto nella nebbia all'orizzonte subito dopo il totale inabissamento della nave.
  • 1939, Sud Africa: Nel marzo 1939 la nave fantasma è stata avvistata al largo della costa del Sud Africa da decine di bagnanti assiepati sulla spiaggia, incuriositi da una nave che avanzava lenta, avvolta da una sorta di luce rossastra, e che sparì a poche miglia dalla costa...tutte le descrizioni fornite dai testimoni coincidevano nel tratteggiare un tipico veliero del XVII secolo.
  • 1942, Capo di Buona Speranza: Un altro avvistamento è stato registrato nel 1942 al largo di Città del Capo (Sud Africa). Quattro persone si trovavano in mare nel loro catamarano, quando incrociarono l'Olandese Volante in località Table Bay...il catamarano, dopo l'avvistamento, scomparve senza lasciare traccia.
  • 1956, Andrea Doria:' L' ultimo avvistamento dellOlandese Volante di cui si è a conoscenza avvenne il 26 luglio 1956 a seguito dell'affondamento del transatlantico italiano Andrea Doria, speronato nell'Oceano Atlantico dal mercantile svedese Stockholm a causa della fitta nebbia presente sul posto quel giorno. Alcuni superstiti affermarono di aver visto nella fitta nebbia la sagoma di un veliero durante l'affondamento del transatlantico.

Design e aspetto Modifica

FlyingDutchmanBackSide

La poppa dell'Olandese Volante

L'Olandese Volante era un tipico veliero mercantile del XVII secolo di 420 tonnellate e lungo 120 metri, da poppa a prua. Sulla prua era scolpita una polena alquanto raccapricciante raffigurante la Grande Mietitrice: la morte, che senza pietà falciava le sue vittime come se fossero spighe di grano.

Scorgere la poppa dell'Olandese Volante era un "privilegio" per pochi...Viste da lontano, le ampie vetrate e le balconate ricordavano un ghigno satanico, mentre la parte superiore presentava un'agghiacciante decorazione: mostri marini che ghermiscono e stritolano fantocci umani.

Le vele dell'Olandese Volante erano bianche, ma incrostate e lacere a causa degli innumerevoli viaggi compiuti nella profondità degli abissi marini. Nel castello di poppa, all'interno della larga cabina del capitano si trovava un grande organo a tre tastiere che Davy Jones suonava spesso. Anche gli oggetti contenuti negli alloggi del capitano erano ricoperti da conchiglie, incrostazioni, e cirripedi. Nemmeno libri, calamai, bottiglie e bicchieri erano stati risparmiati dalle acque degli abissi.

Dutchmanports

Boccaporti dell'Olandese Volante

L'Olandese Volante era armata con 48 cannoni, con anche tre tripli cannoni rotanti sistemati a prua. I boccaporti dei cannoni erano scolpiti in modo da raffigurare dei volti di demoni con le fauci spalancate. La nave era inoltre dotata sul ponte principale di un argano che i membri della ciurma giravano per attivare un martello che, battendo un forte colpo sullo scafo il cui rimbombo si propagava negli abissi circostanti, evocava il Kraken dalle profondità dell'oceano. L'Olandese Volante, in quanto nave immortale, non poteva essere affondata o distrutta ed era l'unica nave immune alla furia distruttiva del Kraken.

Dietro le quinte e curiosità Modifica

  • Dutchman plans

    Il piano dell'Olandese Volante

    Per le riprese di Il Forziere Fantasma e Ai confini del Mondo, Olandese Volante è stato costruito dallo scenografo Rick Heinrichs e la sua squadra su una specie di nave preesistente. Un altra versione dell'Olandese è stata costruita invece su un set apposito per le scene della battaglia del maelstrom.
  • La struttora dell'Olandese Volante è stata ispirata a raffigurazioni di navi del XVII secolo su dipinti e anche dal galeone svedese Vasa, affondato nel nel porto di Stoccolma nel 1628 il giorno stesso del varo.
  • Dopo le riprese di Il Forziere Fantasma e Ai Confini del Mondo, la nave utilizzata per l'Olandese Volante è stata poi ormeggiata presso Castway Cay (Bahamas) fino al novembre 2010 quando è stata riportata in cantiere e smantellata.
  • Durante le riprese di La Maledizione del Forziere Fantasma, Johnny Depp si riferiva all'Olandese come "La Macchina Coccodrillo di Davy Jones" (Davy Jones Chrocodile Machine), essendosi dimenticato il suo nome.

Note e fonti Modifica

  1. 1,0 1,1 Nella saga di Pirati dei Caraibi, la leggenda originale dell'Olandese Volante non viene mai menzionata, facendo trapelare che la nave che appare nella saga sia solo un'ispirazione da quella della vera leggenda, ma non la nave della leggenda stessa.