FANDOM


GilletteOST
ANDREW GILLETTE
Informazioni biografiche
Specie

Umana

Sesso

Maschio

Etnia

Inglese

Occhi

Marroni

Capelli

Marroni

Nascita

1703

Morte

Giugno 1750, Fonte della Giovinezza (Florida), ucciso da Yeoman e da Barbanera

Titolo/i

Tenente della Royal Navy Britannica

Professione

tenente della Marina britannica

Abilità

Abile spadaccino

Informazioni specifiche
Arma/i

spada,pistola

Navi capitanate o servite

HMS Dauntless (servita)
HMS Providence (servita)

Affiliazioni

Royal Navy Britannica
Ciurma della HMS Dauntless
Ciurma della HMS Providence

Dietro le quinte
Autore

Ted Elliott
Terry Rossio

Prima apparizione

La Maledizione della Prima Luna (2003)

Ultima apparizione

Oltre i Confini del Mare (2011)

Interpretato da

Damian O'Hare

Doppiatore italiano

Roberto Certomà

Andrew Gillette (1703 - Fonte della Giovinezza, 1750) era un ufficiale della Royal Navy Britannica con il grado di tenente. Era un ufficiale agli ordini del Capitano, e più tardi Commodoro, James Norrington a Port Royal.

Nel 1728, egli prese parte alla cattura del famigerato pirata Jack Sparrow e al salvataggio di Elizabeth Swann, figlia del Governatore Weatherby Swann, che era stata rapita dalla ciurma maledetta della Perla Nera. Nel 1750, Gillette, ancora nella Royal Navy, partecipò alla cerca della Fonte della Giovinezza, servendo come terzo in comando a bordo della HMS Providence sotto il comando di Capitan Hector Barbossa, corsaro di Re Giorgio II. In questa spedizione, egli venne ucciso dallo zombie Yeoman e dal famigerato pirata Barbanera durante la battaglia per la Fonte della Giovinezza.

Gillette compare in La Maledizione della Prima Luna e in Oltre i Confini del Mare in cui è stato interpretato da Damian O'Hare.

BiografiaModifica

PassatoModifica

A un certo punto della sua vita Gillette entrò a far parte della Royal Navy Britannica sotto il comando del tenente James Norrington e del Governatore Weatherby Swann. Più tardi lui entrò a far parte degli uomini posti a Port Royal sempre sotto il comando di Norrington. Assieme al collega Theodore Groves, egli era il braccio destro di Norrington.

Tenente a Port Royal Modifica

Jack Sparrow (1728) Modifica

Norrington and Gillette

Il Tenente Gillette e il Commodoro Norrington.

Gillette è presente durante la promozione di James Norrington a commodoro al forte di Port Royal. Dopo che Elizabeth Swann cade dagli spalti del forte di Port Royal finendo in mare, Gillette è presente quando Norrngton arresta il pirata Jack Sparrow, che aveva salvato Elizabeth. Tuttavia Sparrow riesce a fuggire e Gilette, insieme ad altri soldati, si mette a cercarlo. Dopo l'attacco della nave pirata Perla Nera a Port Royal Gillette e alcuni uomini vengono posti sull'HMS Dauntless al fine di prepararla per la futura missione di ricerca della figlia del governatore, rapita dai pirati.
"Vi conviene stare calmi! Assumiamo il comando della nave!"
"Fermi! Siete presi!"
"Non potete governare in due questa nave. Uscireste a malapena dalla baia."
"Figliolo, [gli punta la pistola in faccia] sono il Capitan Jack Sparrow. Comprendi?
"
Jack Sparrow, Will Turner e Gillette[src]

Gillette minacciato da J.S.

Gillette minacciato da Jack Sparrow a bordo della HMS Dauntless.

La stessa mattina, Jack Sparrow, con l'aiuto di Will Turner costringe Gillette e i suoi uomini a scendere dalla nave minacciando Gillette con una pistola. Perciò Gillette e i suoi uomini scendono dalla nave con una scialuppa e Gillette avverte Norrington dell'accaduto mentre Jack e Will salgono sull'Interceptor lasciando l'HMS Dauntless. Questa non riesce a partire all'inseguimento dell'Interceptor in quanto Sparrow ha messo fuori uso il timone. Riparato il timone, Gillette parte assieme a Norrington e al Governatore Swann in una spedizione per salvare Elizabeth e cercare l'Interceptor.

Isla de Muerta Modifica

Ciurma della HMSDauntless poco prima della battaglia

Gillette poco prima della battaglia con la ciurma maledetta.

Dopo che James Norrington salva Elizabeth dall'isola dove era stata mandata da Barbossa con Jack,l'HMS Dauntless si dirige all'Isla de Muerta per salvare Will Turner. Quando loro ci arrivano sotto esortazione di Jack Sparrow James Norrington fa chiudere Elizabeth nella cabina del capitano. Elizabeth cerca di dire a Gillette che i pirati della Perla Nera sono maledetti ma lui non le crede e la rinchiude in cabina. Più tardi Gillette nota una scialuppa con sopra due figure (Pintel e Ragetti vestiti da donna e con un ombrello ciascuno in modo tale da non essere esposti alla luce della luna che rivela il loro vero aspetto).

Gillette isla muerta

Gillette durante la battaglia contro la ciurma maledetta a bordo della HMS Dauntless.

In seguito Gillete partecipa assieme ai Royal Marines alla battaglia contro la ciurma maledetta di Barbossa a bordo dell'HMS Dauntless. Quando Norrington e i suoi soldati tornano sulla nave per combattere i pirati la battaglia va in favore di Gillette. La battaglia si conclude con la vittoria dei britannici. Gillette sopravvive alla battaglia senza particolari ferite.

La condanna a morte di Jack Sparrow Modifica

Gillette Fort

Gillette chiede a Norrington cosa fare in seguito alla fuga di Jack Sparrow.

Gillette sopravvive alla battaglia con i pirati maledetti e il giorno dopo è presente durante l'esecuzione di Jack Sparrow a Port Royal. Tuttavia Jack riesce a liberarsi e a scappare grazie a Will Turner e in seguito viene perdonato grazie a Elizabeth Swann.Dopo che Jack Sparrow cade giù dal forte Gillette dice che non può fuggire e che verrà di nuovo appeso al collo. Tuttavvia in quel momento arriva la Perla Nera che recupera Jack.Dopo la fuga di Jack Gillette chiede a Norrington cosa devono fare con Sparrow e lui gli dice che gli possono anche dare un giorno di vantaggio.

La cerca della Fonte della Giovinezza (1750)Modifica

OSTGillettePromo-0

Gillette a bordo della HMS Providence.

Molto tempo dopo Gillette viene trasferito a lavorare a bordo della HMS Providence, nave della Royal Navy. Con sua sorpresa, Gillette scopre che la nave è capitanata da Hector Barbossa, ex-capitano della Perla Nera e ora un corsaro al servizio del Re. A bordo della Providence, Gillette è il terzo in comando mentre il secondo è il suo vecchio collega Theodore Groves. Nel giugno del 1750, per ordine del Re la Providence viene mandata per cercare la leggendaria Fonte della Giovinezza. Gillette è presente alla Torre di Londra quando Barbossa interroga Joshamee Gibbs per scoprire l'ubicazione della Fonte e quando Gibbs distrugge la mappa costringendo Barbossa a portarlo con lui. Gillette parte sull'HMS Providence per andare a cercare la Fonte della Giovinezza.

Gillette Barbossa Groves avvistamento spagnoli

Gillette, Capitan Hector Barbossa e Theodore Groves a bordo della HMS Providence.

Gillette è presente quando Capitan Barbossa fa preparare la nave per il combattimento quando vengono avvistati tre galeoni spagnoli che però sorpassano la Providence senza sparare un colpo. Poi Gillette è presente quando Barbossa calma il suo equipaggio riguardo alle voci di paura riguardo alla destinazione: Whitecap Bay, un luogo in cui si diceva che si trovassero delle sirene.

Whitecap Bay Modifica

Gillette remarque

Capitan Barbossa e Gillette a Whitecap Bay.

In seguito grazie a Gibbs la HMS Providence arriva a Whitecap Bay, in Florida. Qui scendono dalla nave Barbossa, Gibbs, Theodore Groves, Gillette e alcuni uomini dell'equipaggio. Le sirene attaccano la Providence e Capitan Barbossa, ignorando la richiesta di Groves di tornare indietro ad aiutare gli uomini, ordina di proseguire immediatamente a piedi verso la Fonte. Groves e Gillette guardano poi con orrore le sirene che affondano l'HMS Providence. In seguito Gillette con gli altri uomini incontra Jack Sparrow grazie al quale ottengono dagli spagnoli i calici di Cartagena, necessari a eseguire il rituale profano della Fonte.

La battaglia alla Fonte della Giovinezza e la morte Modifica

La ciurma della Providence irrompe poi nel tempio della Fonte della Giovinezza poco dopo Barbanera e la sua ciurma. Qui Capitan Barbossa proclama Barbanera suo prigioniero e Barbanera decide di affrontare Barbossa in quanto non ha intenzione di soccombere. Scoppia così uno scontro tra ciò che rimane della ciurma della Providence e la ciurma pirata della Queen Anne's Revenge.

Gillettesdeath

Gillette ucciso da Barbanera in battaglia.

Nel combattimento Gillette combatte valorosamente contro i pirati finché non inizia a combattere con uno degli zombie di Barbanera, Yeoman. Lo zombie colpisce Gillette spingendolo via e facendolo finire accidentalmente nella traiettoria della spada di Barbanera che lo trafigge uccidendolo. Gillette, morente, cade su Capitan Barbossa che però se lo scansa di dosso facendolo cadere a terra per poi ritornare a combattere con Barbanera. In seguito gli spagnoli arrivano alla Fonte della Giovinezza e il loro capo,lo Spagnolo fracassa i calici e ordina ai suoi uomini di distruggere la Fonte. Poi mentre lo Spagnolo parla con Barbanera due soldati britannici portano via il corpo di Gillette.

Dietro le quinte e curiositàModifica

  • Gillette è stato interpretato da Damian O'Hare in La Maledizione della Prima Luna e in Oltre i Confini del Mare.
  • Anche se non compare ufficialmente in nessun materiale di Pirati dei Caraibi, i fan, proprio come per Theodore Groves, hanno dato un nome completo al personaggio ovvero "Andrew" Gillette.
  • Rob Marshall ha confermato nel commento audio del quarto film che sia Gillette che il suo collega Theodore Groves, sono morti nella battaglia per la Fonte della Giovinezza.
  • Prima della realizzazione del quarto film, a causa dell'assenza di Gillette nel secondo e nel terzo film, i fan credevano che Gillette fosse morto nella distruzione della HMS Dauntless. Tuttavia, è probabile che in quel periodo Gillette non fosse più nella ciurma di James Norrington. Secondo lo scrittore Chris Schweizer, autore della serie a fumetti Pirates of the Caribbean della Joe Books Ltd, Gillette sarebbe dovuto apparire nell'ottavo e ultimo numero della serie in cui sarebbe stato rivelato come egli sarebbe sopravvissuto al disastro della Dauntless. Tuttavia, siccome la serie è stata cancellata dopo il quinto numero, non si sa se la sua presenza sia canonica o meno.
  • Nel libro Pirates of the Caribbean: On Stranger Tides Ultimate Sticker Book, Gillette viene erroneamente identificato come Theodore Groves e vice versa. Inoltre, il nome di Gillette viene riportato con una sola "l".