FANDOM


BrethrenCoast

Il 4° concilio della Fratellanza Piratesca

"Cantata è la canzone. La Fratellanza a consiglio è chiamata. Dobbiamo convocare in consiglio la Fratellanza Piratesca!"
-Hector Barbossa a Sao Feng
La Fratellanza (Brethren Court) Piratesca, nota anche come la Fratellanza della Costa o il Consiglio della Fratellanza, era una confederazione di pirati attiva durante l'Età d'oro della Pirateria. Composta dai maggiori Pirati Nobili, la fratellanza era una sorta di "governo" dei pirati.

La sede della Fratellanza Piratesca era la Baia dei Relitti (Isola dei Relitti). La Fratelllanza fu fondata verso il 1650 quando i pirati nobili, aiutati da Davy Jones, il signore dei mari, si riunirono per imprigionare la ninfa Calypso in un corpo umano. Quasi un secolo dopo, nel 1747, la Fratellanza liberò Calypso affinché li aiutasse a sconfiggere Lord Beckett, leader della Compagnia Inglese delle Indie Orientali, nella sua campagna di sterminio della pirateria.

Durante il secondo concilio della Fratellanza, i pirati nobili Henry Morgan e Bartholomew, per porre un minimo di ordine in un'organizzazione quasi anarchica, misero per iscritto le poche ma significative leggi che ogni pirata fedele alla Fratellanza doveva rispettare, raccogliendole nel Codice Piratesco. Il Codice veniva conservato alla Baia dei Relitti e custodito dal custode del Codice.

Storia Modifica

Il 1° concilio della Fratellanza Modifica

Mgc calypsostory cu1 002

Calypso viene imprigionata nella sua forma umana dalla Fratellanza Piratesca

Il primo concilio della Fratellanza si tenne verso il 1640/1650 alla Baia dei Relitti. Qui, Davy Jones convinse i pirati nobili a imprigionare in un corpo umano la ninfa del mare Calypso per ottenere così il predominio sui mari e mostrò loro come fare a confinarla in una forma umana. I pirati imprigionarono così Calypso in un corpo di donna. Calypso fu imprigionata per mezzo di nove pezzi da otto, che avrebbero garantito agli uomini il dominio sui mari.

Partecipanti noti: Modifica

  • Davy Jones
  • Calypso
  • Altri 9 pirati nobili

Il 2° Concilio della Fratellanza Modifica

Il secondo concilio della Fratellanza di tenne negli anni 1660 alla Baia dei Relitti. Durante il concilio, Henry Morgan e Bartholomew, per porre un minimo di ordine in un'organizzazione quasi anarchica, misero per iscritto le poche ma significative leggi che ogni pirata fedele alla Fratellanza doveva rispettare, raccogliendole nel Codice Piratesco.

Partecipanti noti: Modifica

  • Henry Morgan
  • Nonna di Jack Sparrow

Il 3° concilio della Fratellanza Modifica

Il terzo concilio della Fratellanza si tenne nel 1719/1720 alla Baia dei Relitti. Durante il consiglio un pirata di nome Tartaglia, fingendosi un pirata nobile, tentò di sovvertire i pirati, ma fallì.

Partecipanti noti: Modifica

Il 4° concilio della Fratellanza Modifica

Vedi: Ai Confini del Mondo
Pirate Lords AWEos

Sei dei nove pirati nobili del 4°consiglio della Fratellanza

Il quarto ed ultimo consiglio della Fratellanza di tenne nel 1747 sempre alla Baia dei Relitti. La Fratellanza fu chiamata a raccolta da Hector Barbossa, affinché si decidesse il da farsi per bloccare la guerra contro la pirateria di Lord Cutler Beckett. La proposta di Barbossa era quella di liberare Calypso, tuttavia la maggior parte degli altri nove pirati nobili bocciò questa proposta. Durante il consiglio, Elizabeth Swann venne eletta Re dei pirati, il primo in tutta la storia della Fratellanza. Swann ordinò di comporre un'armata che il giorno seguente avrebbe combattuto contro l'armata della Compagnia Inglese delle Indie Orientali. Il giorno della battaglia, Barbossa liberò di sua iniziativa Calypso, ma non ottenne il risultato sperato. Dopo una battaglia tra la Perla Nera (ammiraglia dei pirati) e l'Olandese Volante (dalla parte di Beckett), la Fratellanza sconfisse Beckett con l'aiuto dell'Olandese ora capitanato da William Turner Jr. che in battaglia aveva ucciso Davy Jones. Con la morte di Beckett, l'armata della Compagnia si ritirò e la Fratellanza festeggiò la vittoria.

Partecipanti noti: Modifica

Dietro le quinte Modifica

  • La Fratellanza Piratesca di Pirati dei Caraibi è ispirata alla reale organizzazione dei "Fratelli della Costa" attiva nel XVIII secolo.
  • L'inizio originale di Ai Confini del Mondo doveva essere una scena in cui ciascuno dei Pirati Nobili riceveva un pezzo da otto da Hector Barbossa come una sorta di "invito" a partecipare al concilio.

Apparizioni Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.