FANDOM


FountainofYouthProfile
FONTE DELLA GIOVINEZZA
Informazioni generali
Continente

Nord America

Localizzazione

Florida meridionale

Società
Affiliazioni

Juan Ponce de León
Calici di Cartagena
Rituale profano

Dietro le quinte
Prima apparizione

Oltre i Confini del Mare (2011)

Ultima apparizione

Oltre i Confini del Mare (2011)

"Rifatevi gli occhi con quel che vedrete. C'è più di un modo per ottenere la vita eterna. Signori, ecco a voi la Fonte della Giovinezza."
Hector Barbossa alla sua ciurma[src]

La Fonte della Giovinezza, conosciuta spesso come la Aqua de Vida o "il giardino delle anime perdute" era una leggendaria sorgente simbolo d'immortalità e di eterna gioventù che appare nella mitologia medievale e classica di molte culture. Scoperta, secondo la leggenda, dallo spagnolo Juan Ponce de León nel 1521, la Fonte era collocata in Florida[1].

Nel 1750, in seguito al ritrovamento del diario di Ponce de León, con una descrizione dettagliata del percorso verso la fonte, ebbe inizio la ricerca della Fonte della Giovinezza, in particolar modo effettuata da una spedizione spagnola, una britannica e una guidata dal pirata Barbanera.

Si diceva che la Fonte donasse la vita eterna, ma solo attraverso un misterioso rituale: una volta riempiti due appositi calici d'argento con l'acqua della Fonte, non restava che mettere in uno di essi la lacrima di una sirena. Chi beveva dal calice con la lacrima riceveva in dono gli anni di vita della persona che aveva bevuto dall'altro calice. Mentre l'uno viveva più a lungo, l'altro veniva istantaneamente consumato dalle acque della Fonte.

Storia

Juan Ponce de León

Non si sa nulla sull'origine della fonte della giovinezza, tuttavia le leggende e le tradizioni inerenti alla fonte risalgono a migliaia di anni fa. Molte popolazioni azteche e locali dei Caraibi tramandavano leggende su una mitica fonte che conferiva la vita eterna.

CaveSymbol

Il simbolo arcaico inciso sopra l'ingresso della grotta.

Altre versioni della leggenda molto diverse da quelle caraibiche sono presenti nelle culture della civiltà europea e asiatica, nell'epoca antica e medievale. Una prima leggenda narrata da Erodoto parla di una fonte sotterranea introvabile situata in Etiopia, era infatti creduto che gli etiopi e gli abitanti dell' Africa centrale in generale fossero molto longevi e con questo racconto si tentava di darne una spiegazione.Un ulteriore racconto che si aggiunge alla lunga lista di fonti miracolose è la Piscina di Betzaeta, luogo cui si racconta nel Vangelo secondo Giovanni della guarigione operata da Gesù su un uomo colpito da paralisi. Gli antichi Arawak, una tribù nativa delle isole occidentali del Mar dei Caraibi, tramandavano invece che la mitica fonte si trovasse nel nord dell'isola di Cuba.

Nel 1521 l'esploratore e governatore di Porto Rico Juan Ponce de León partì alla ricerca della fonte insieme ai propri cartografi nell'arcipelago dei Caraibi, poiché la credenza originale vedeva la fonte nascosta sopra un monte invalicabile situato in un'isola perduta. Affascinato dai racconti dei nativi portoricani e aiutato da carteggi di antichi saggi, l'esploratore partì con la propria flotta alla ricerca della fonte, ma dalle esplorazioni scoprì però la Florida. Dopo aver abbandonato il desiderio della Fonte, Ponce de Leòn conquistò la Florida ma fu ferito in battaglia dalle tribù native locali con una freccia avvelenata. Ponce de Leòn

Ponce de Leòn sarebbe sopravvissuto alla ferita e avrebbe organizzato, nel 1523 una nuova spedizione per cercare la mitica Fonte della Giovinezza. Tuttavia, la sua nave, la Santiago, fu scaraventata a terra da una tempesta. Ponce de Leòn, avendo esaurito le cure per la ferita alla spalla di due anni prima, morì a bordo della Santiago, ormai arenatasi sulla costa. Ad un certo punto, la rotta della Santiago venne segnata sulla mappa di Mao Kun.

La cerca del 1750

Jack Sparrow

FountainMapAWE

La Fonte della Giovinezza sulla mappa di Mao Kun.

Già nel 1717 il famigerato pirata Capitan Jack Sparrow venne a conoscenza dell'esistenza della Fonte della Giovinezza da Diego de Leon. Dopo ciò, Jack rimase affascinato dal'idea di trovare la Fonte[2].

Nel 1729, Jack Sparrow entrò in possesso della mappa di Mao Kun, delle carte nautiche che rivelavano le rotte più misteriose e addirittura ultraterrene. Sparrow giunse in Florida e seguì il percorso indicato dalle carte e riuscì quasi a trovare la Fonte, tuttavia trovandosi difronte a un vicolo cieco nel tunnel che portava alla fonte, abbandonò la ricerca[3]. Nonostante ciò, negli anni successivi cominciò a spargersi la voce che lui avesse trovato la Fonte.

Spagna, Gran Bretagna e Barbanera

Santiagologbook

Il diario di bordo della Santiago.

Nella primavera del 1750, fu ritrovato al largo delle coste spagnole un uomo che aveva con sé il diario di Juan Ponce de Leòn. Il diario conteneva precise indicazioni inerenti all'ubicazione della Fonte della Giovinezza. Il Re di Spagna Ferdinando VI, temendo che la scoperta della fonte avrebbe compromesso il mondo ecclesiastico cristiano, ordinò al suo condottiero più fidato, lo "Spagnolo", di trovare la Fonte e di distruggerla per sempre.

I britannici vennero a conoscenza della scoperta spagnola, così Giorgio II di Gran Bretagna organizzò anche lui una spedizione, guidata dal pirata rinnegato Capitan Hector Barbossa, ora corsaro al servizio di Sua Maestà, con l'intento di trovare la Fonte. Nel frattempo anche il famigerato pirata Barbanera, venuto a conoscenza della Fonte, decise di trovarla per poter ottenere la vita eterna per salvarsi da una profezia che diceva che da lì a poco tempo sarebbe stato ucciso da un uomo senza una gamba (Hector Barbossa).

La battaglia alla Fonte

"Jack, hai mai veramente, di fatto, visto con i tuoi occhi la Fonte della Giovinezza?"
"Ero distratto: com'era la domanda, scusa?
"
Angelica e Jack Sparrow[src]

Nel giugno del 1750, la ciurma pirata di Barbanera, guidata da Jack Sparrow, giunge per prima alla Fonte. Dopo di loro nel tempio arrivano anche Hector Barbossa, l'uomo senza una gamba, cioè colui che avrebbe ucciso Barbanera, e la sua ciurma. Capitan Barbossa dichiara Barbanera suo prigioniero ma quest'ultimo non ha intenzione di soccombere. Dopo una breve interruzione da parte di Jack, che proponeva di lasciar combattere solo i due capitani, tra le due ciurme scoppia una battaglia.

FdG arrivodegliSpagnoli

L'arrivo del battaglione spagnolo alla Fonte della Giovinezza.

Lo scontro viene interrotto dall'arrivo di un battaglione spagnolo, guidato dallo Spagnolo. Theodore Groves, ufficiale di Barbossa, si pone davanti agli spagnoli e, mostrando la bandiera britannica, dichiara la Fonte della Giovinezza proprietà del Regno Gran Bretagna in nome di Sua Maestà Re Giorgio II. Lo Spagnolo lo interrompe uccidendolo con un colpo di pistola. Il condottiero spagnolo, dicendo che solo Dio può garantire la vita eterna, fracassa i calici di Cartagena e ordina alle sue truppe di distruggere la Fonte.

FdG distrutta

La Fonte della Giovinezza distrutta.

Mentre le sue truppe distruggono la Fonte, lo Spagnolo si accinge a combattere con Barbanera. Barbossa approfitta del momento di distrazione di Barbanera e lo colpisce a morte con la sua spada avvelenata. Disperata, Angelica, figlia di Barbanera, corre da suo padre per rimuovere la spada ma nel farlo si ferisce anche lei. Vedendo che Angelica è in pericolo Jack si mette a cercare i calici. Barbossa, invece, reclama nave e ciurma di Barbanera e la sua spada magica come compenso per la gamba persa. Quindi i superstiti della ciurma se ne vanno dalla Fonte con Barbossa. Intanto, gli Spagnoli fanno crollare un pilastro del tempio sulla roccia da cui sgorgava la Fonte, distruggendola per sempre. Fatto ciò, il battaglione spagnolo abbandona il tempio.

FdG Rovine

Le rovine della Fonte della Giovinezza.

Jack continua a cercare i calici finché Syrena emerge dall'acqua e consegna i calici a Jack raccomandandogli di non sprecare la sua lacrima. Jack, riempiti i calici con le ultime gocce dell'acqua e con la lacrima in una delle due coppe, porge ad Angelica il calice con la lacrima e a Barbanera quello senza la lacrima. Tuttavia Angelica, non volendo che il padre muoia senza aver espiato i suoi peccati, rifiuta di bere il calice con la lacrima. Teach, allora, beve il calice con la lacrima e Angelica quello senza la lacrima. Quando il destino di Angelica sembra segnato, Jack rivela che in realtà era tutto il contrario: Angelica ha bevuto il calice con la lacrima mentre Barbanera quello senza la lacrima. Edward Teach muore prosciugato dalle acque della Fonte.

Nei secoli a venire

E' probabile che la caverna dove si trovava la Fonte della Giovinezza crollò. Il mito e la leggenda della Fonte della Giovinezza sopravvisse e sopravvive ancora oggi.

Descrizione

FdG ingressocaverna

L'ingresso della grotta.

Il simbolo della Fonte era inciso sopra l'ingresso della grotta e indicava la via a chi lo sapeva riconoscere. Scendendo nella grotta, bisognava percorrere uno stretto e buio percorso umido e freddo con molte stalattiti e stalagmiti. Questa grotta finiva pi in un vicolo cieco. Per trovare la fonte era necessario conoscere le giuste parole "Aqua de Vida", le stesse scritture sui calici d'argento. Pronunciate queste parole, le acque della grotta si sollevavano fino al soffitto e formavano una pozza sospesa nell'aria: era il prodigioso passaggio segreto vero la Fonte.

Il tempio della Fonte della Giovinezza consisteva in un antro immenso, appena illuminato da un'apertura sul soffitto, dove antiche statue in rovina, ricoperte di vegetazione, testimoniavano quanto rare e sporadiche fossero state le visite degli esploratori in passato. Il terreno era ricoperto in parte da una serie di pozze collegate con l'esterno, in parte da un pavimento in mosaico costruito dall'uomo in tempi remoti.

FountainofYouth

La roccia della Fonte della Giovinezza.

Una roccia ad anello sovrastava la scena: la leggendaria Fonte della Giovinezza. All'intero del foro creato dalla pietra sgorgava un sottile rivolo d'acqua prodigiosa, in grado di donare la vita eterna.

Dietro le quinte e curiosità

  • Per le riprese di Oltre i Confini del Mare, le sequenze ambientate alla Fonte della Giovinezza sono state girate in due luoghi. La scena vicino all'ingresso della grotta è stata girata a Waiakapala'e, situata sulla North Shore di Kauai, una scelta appropriata perché gli hawaiani credono che le acque di Waiakapala abbiano un potere vitale. Le scene all'interno della caverna e della Fonte della Giovinezza stessa sono state girate ai Pinewood Studios di Londra, con la scena della Fonte girata nello 007 Stage. 
  • Il set della Fonte della Giovinezza ha richiesto tre mesi di costruzione. Esso riproduceva un tempio in rovina "in una miscela di architettura", secondo lo scenografo John Myhre, "con elementi egiziani, babilonesi, greci e persino giapponesi".
  • Nella prima stesura della sceneggiatura di Ai Confini del Mondo, Hector Barbossa inizia a cercare la Fonte della Giovinezza, usando il diario di bordo di Juan Ponce de León che ha preso da Tia Dalma che a sua volta l'ha ricevuta da una sirena.
  • Il titolo originale del quarto capitolo della saga cinematografica era Pirates of the Caribbean: The Fountain of Youth (Pirati dei Caraibi - La Fonte della Giovinezza). Tuttavia, l' 11 settembre 2009, Johnny Depp annunciò che il film si sarebbe chiamato Pirates of the Caribbean: On Stranger Tides (Pirati dei Caraibi - Oltre i Confini del Mare) e che sarebbe uscito nell'estate del 2011.
  • La Fonte della Giovinezza appare anche nel romanzo di Tim Powers Mari Stregati, che è stato utilizzato come base per la storia del quarto film di Pirati dei Caraibi.
  • La trama che coinvolge molte fazioni alla ricerca della Fonte della Giovinezza, inclusi gli inglesi, gli spagnoli e i pirati, che alla fine portò alla sua distruzione, è notevolmente simile alla trama del videogioco Age of Empires III.

Collegamenti esterni

Note e fonti

  1. Sebbene in Oltre i Confini del Mare la Fonte sia collocata su un'isola senza nome, sia in Ai Confini del Mondo, che nel romanzo Mari Stregati (da cui Oltre i Confini del Mare trae ispirazione) e anche nella reale leggenda, la Fonte si trova in Florida.
  2. Legends of the Brethren Court: Day of the Shadow
  3. Disney Second Screen: Pirates Of The Caribbean On Stranger Tides