FANDOM


"È muto, signore. Al povero diavolo hanno mozzato la lingua così ha insegnato al suo pappagallo a parlare al suo posto. Nessuno sa come ha fatto."
Joshamee Gibbs a Jack SparrowCotton (1667- Caraibi, 1745) era un pirata che operò nei Caraibi nel XVIII secolo. Era noto per essere un membro della ciurma della Perla Nera sotto il comando prima di Jack Sparrow poi di Hector Barbossa. Cotton, dato che gli era stata mozzata la lingua in una lite con Mungard, era muto ed aveva addestrato il suo fedele pappagallo per esprimere quello che lui voleva dire.

Cotton compare nei primi tre episodi della saga in cui è stato interpretato da David Bailie.

Biografia Modifica

PassatoModifica

La perdita della lingua Modifica

Vedi: Wedlocked
300px-Wedlocked4

Cotton con il suo pappagallo alla Città dei Relitti

Si sa poco della vita passata di Cotton ma si sa che lui viveva alla Baia dei Relitti con il suo pappagallo. Una notte Cotton si unì ad un gruppo di pirati per assistere ad un'asta organizzata dal banditore d'asta che offriva in spose due fanciulle: Scarlett e Giselle. L'asta si concluse con la vittoria di Marquis D'avis. Dopo aver accidentalmente sparato al Codice un pirata di nome Mungard chiuse il Codice e minacciò che a chi avrebbe fatto parola di questa storia sarebbe stata tagliata la lingua. Alla fine Mungard tagliò la lingua a Cotton ma non si sa se lo fece prima o dopo che Cotton avesse vuotato il sacco. In seguito in circostanze sconosciute Cotton insegnò al suo pappagallo a parlare e a tradurre a chiunque quello che Cotton voleva dire.

Nella ciurma di Jack Sparrow (1732-1733)Modifica

Isla de Muerta Modifica

"Voi, marinaio"
"Cotton, signore."
"Signor Cotton, sareste in grado di seguire gli ordini e mantenere sangue freddo anche davanti a morte certa? Signor Cotton! Rispondetemi!."
"
Jack Sparrow e Joshamee Gibbs
325px-Cotton crew

Cotton con Jack Sparrow

Cotton si trova a Tortuga quando Jack Sparrow e Wiiliam Turner mandano Joshamee Gibbs a reclutareuna ciurma. Lo scopo della missione è raggiungere la Perla Nera per salvare la giovane Elizabeth Swann e riottenere la Perla. Cotton si arruola e parte a bordo dell'HMS Interceptor alla volta dell'Isla de Muerta. Cotton partecipa poi alla battaglia contro la ciurma maledetta di Capitan Barbossa e riesce a sopravvivere; tuttavia viene rinchiuso in cella assieme agli altri sopravvissuti della ciurma.
ImagesCAAMZFM4

Cotton con Gibbs sulla Perla Nera

Dopo che Cotton e la ciurma vengono liberati da Elizabeth Swann, essi prendono possesso della Perla Nera per poi dirigersi a Port Royal, in Giamaica, per recuperare Jack Sparrow. Jack Sparrow ritorna capitano della Perla Nera e Cotton resta a bordo della Perla Nera.

Il forziere fantasma Modifica

Un anno dopo, Jack Sparrow riceve da Sputafuoco Bill Turner la notizia che è arrivata l'ora per lui di pagare il suo debito con Davy Jones e che quest'ultimo ha mandato il Kraken, un calamaro gigante, a trovare e uccidere Sparrow e affondare la Perla Nera qualora Sparrow non abbia intenzione di saldare il suo debito. Sparrow, terrorizzato dal Kraken, ordina alla sua ciurma di fare rotta verso una qualsiasi terra per trovare riparo. Loro raggiungono l'Isola dei Pelegostos dove vengono catturati dai cannibali che vivono sull'isola. Cotton e la ciurma vengono rinchiusi in due gabbie sospese sopra un burrone mentre i cannibali si preparano a mangiare Jack Sparrow perché pensano che Jack sia il loro dio in forma di uomo e che per liberarlo bisogna liberarlo dalla sua prigione di carne mangiandolo. Cotton, Jack Sparrow, Will, Gibbs, Marty e pochi altri membri della ciurma sopravvissuti, riescono a fuggire e a tornare a bordo della Perla Nera. Cotton è poi presente quando Davy Jones e Jack Sparrow stringono il loro nuovo patto. Cotton partecipa e sopravvive all'attacco del Kraken alla Perla Nera, tuttavia, essendo il calamaro troppo forte e la nave molto danneggiata, Cotton e la ciurma sono costretti ad abbandonare la nave. Solo Jack Sparrow rimane a bordo e viene così trascinato dal Kraken nello Scrigno di Davy Jones assieme alla Perla Nera. Tuttavia, Cotton e gli altri credono che Sparrow sia morto. Quando Tia Dalma offre alla ciurma la possibilità di recuperare sia Sparrow che la Perla Nera (Jack infatti non era morto ma semplicemente imprigionato anima e corpo nello Scrigno di Davy Jones) Cotton e gli altri accettano di partecipare all'impresa disposti anche ad avere come capitano il redivivo Hector Barbossa.

Recuperare Jack Sparrow (1734) Modifica

Singapore Modifica

Barbossa, Will, Elizabeth e i sopravvissuti della ciurma della Perla Nera si dirigono a Singapore per cercare le carte nautiche di Sao Feng che conducono ai confini del mondo. Will viene mandato nel tempio dello zio di Feng per rubare le carte nautiche, Elizabeth e Barbossa vanno a parlare di persona con Feng e i sopravvissuti della Perla si infiltrano nei sotterranei del nascondiglio di Sao Feng per aiutare Barbossa ed Elizabeth nel caso vada tutto per il peggio. Cotton partecipa alla battaglia con i soldati della Compagnia Inglese delle Indie Orientali per le strade di Singapore.

Lo Scrigno di Davy Jones Modifica

Poi loro partono con la Hai Peng per raggiungere i confini del mondo. In seguito la nave precipita nella cascate poste ai confini del mondo finendo nella Scrigno di Davy Jones.Qui Cotton e gli altri vedono la Perla Nera con a bordo Jack Sparrow sbucare dalla cima di una duna di sabbia e scendere da quest'ultima.Jack scende dalla nave e si ricongiunge con la ciurma.In seguito Cotton insieme al resto della ciurma fa rollare la Perla e la fa capovolgere tornando così nel mondo dei vivi.

La guerra contro la pirateria (1734) Modifica

Poi loro vanno su un'isola dove c'è una sorgente d'acqua e qui trovano il corpo del Kraken. In seguito Sao Feng li raggiunge con la sua nave, l'Empress seguito dopo da Lord Cutler Beckett con l'HMS Endevour. Dopo che la Perla sfugge all'HMS Endeavour, si dirige alla Baia dei Relitti per il quarto consiglio della Fratellanza.

La battaglia del maelstrom Modifica

Cotton alla Baia dei Relitti

Cotton all'Isola dei Relitti

Cotton è presente durante il quatro consiglio della Fratellanza che finisce con l'elezione di Elizabeth (nominata capitano da Sao Feng prima della sua morte) a re dei pirati e con Elizabeth che ordina ai pirati nobili di preparare le navi per lo scontro finale.

Cotton è poi presente il giorno dopo quando Calypso viene liberata e si trasforma in tantissimi granchi che finiscono in mare. In seguito Calypso scatena un maelstrom dove avviene la battaglia finale tra la Perla Nera e l'Olandese Volante. Cotton partecipa alla battaglia e riesce a sopravvivere. Egli resta a bordo della Perla Nera anche durante la distruzione dell'HMS Endeavour (con l'aiuto dell'Olandese Volante, ora capitanato da Will Turner) e dopo la morte di Cutler Beckett, il capo della Compagnia Inglese delle Indie Orientali. Dopo che la flotta di Beckett si ritira Cotton e gli altri pirati festeggiano la loro vittoria sul nemico.

Sotto il comando di Hector Barbossa (1734-1745) Modifica

Ammutinamento contro Jack Sparrow Modifica

Dopo aver abbandonato Jack Sparrow e Gibbs a Tortuga Cotton resta a bordo della Perla Nera a servire il suo nuovo capitano: Hector Barbossa.

La morte Modifica

Nel 1745, una notte, mentre la Perla si trova sulle coste di Hispaniola viene improvvisamente attaccata dalla Queen Anne's Revenge, la nave del famigerato pirata Barbanera. Cotton perì durante la battaglia ucciso da uno degli uomini di Barbanera.

Dietro le quinte e curiositàModifica

  • Cotton è stato interpretato da David Bailie nei primi tre film di Pirati dei Caraibi.
  • L'unico film in cui si sente Cotton parlare è Wedlocked.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.