FANDOM


"Il codice è più che altro una sorta di traccia...che un vero regolamento""
Hector Barbossa ad Elizabeth Swann

Il Codice Piratesco (Pirata Codex o Pirate Code) era un libro contenente le poche ma fondamentali leggi che ogni pirata doveva rispettare. Fu composto nella cosiddetta età d'oro della pirateria dai pirati nobili Henry Morgan e Batholomew.

Il Codice appare solamente in Ai Confini del Mondo e in Wedlocked.

Storia Modifica

Durante la sua carriera da pirata, Henry Morgan, assieme ad un pirata nobile di nome Bartholomew, decise di comporre un manuale che contenesse le poche ma significative leggi che ogni pirata doveva rispettare.

Con il passare degli anni, il Codice fu più volte ritoccato con varie aggiunte e vennero anche inserite delle informazioni generali, non leggi, quali la storia della pirateria, informazioni sulle armi o ricette per il rum.

Durante tutta la sua esistenza, il Codice venne conservato alla Baia dei Relitti, custodito dai custodi del codice, uno di questi fu Edward Teague, padre di Jack Sparrow.

Articoli Modifica

La prima pagina Modifica

Questi articoli di Regolamento, stipulati da Assassini, Ladri, Tagliagole e Canaglie della stessa natura, serviranno a fornire linee guida con regole vincolanti per un Consono Comportamento e per la la Condotta delle nostre vite per Mare, per quanto esse siano brevi e crudeli, per cui si dichiara in questo giorno che i Pirati Nobili del Consiglio della Fratellanza e chiunque ponga il suo nome su codesto Codice , sono consapevoli di dovervisi attenere o Morire. Queste passerelle prepariamo ai fini del nostro Perfido Credo nel saccheggio e nel furto di ogni nave a mare. Ivi apponete il vostro marchio solo se fortemente impegnati a rispettare i vincoli di questo Codice e condurre una Vita da Pirata.

Articolo 1: a bordo Modifica

  1. Tutte le decisioni importanti devono essere prese mediante votazione. Ogni voto ha lo stesso peso.
  2. Ogni membro dell'equipaggio ha diritto alla stessa porzione di provviste.
  3. Nessun pirata può giocare d'azzardo a bordo.
  4. I contrasti vengono chiariti a terra.
  5. Qualunque pirata che venga colto sul fatto a rubare o a mentire deve essere severamente punito in base alla decisione del capitano.
  6. Tutte le armi devono essere tenute pulite e pronte per il combattimento.
  7. Qualunque pirata che abbandona il suo posto durante un combattimento deve essere punito con la morte. Solo il capitano ha la facoltà di graziare l'accusato.
  8. Durante un combattimento il capitano ha l'assoluto potere di comando e tutti i membri dell'equipaggio devono obbedire ai suoi ordini.
  9. Tutti i pirati gravemente feriti durante un combattimento devono essere risarciti.
  10. Il bottino viene ripartito nel modo seguente: Il capitano e il quartiermastro ricevono 2 parti di bottino a testa, il battelliere 1 parte e 1/2, tutti gli altri membri dell'equipaggio 1 parte a testa a parte i mozzi che ne ricevono 1/2 parte a testa.

Articolo 6: i nostri Lord e il nostro Re Modifica

Thecodex

Capitan Teague legge l'articolo 6 dal Codice

  1. Se verranno tempi in cui la nostra esistenza sembrerà messa a repentaglio, il nostro Ordine Normalmente Disordinato richiederà che una federazione di Ladri sia mossa ad azione Concertata nell'interesse di tutti. Allora i Pirati Nobili si riuniranno a Consiglio della Fratellanza per decidere nell'interesse di tutti i pirati del mondo ed eleggere un Re Pirata.
  2. Nessun uomo, o chicchessia, verrà considerato idoneo per la carica di Re Pirata a meno che si sia guadagnato il diritto al titolo di Pirata Nobile e sia stato, come tale, lungamente temuto.
  3. Il Consiglio della Fratellanza non può dichiarare guerra ad un nemico o avversario senza prima aver raggiunto un accordo sull'elezione del Re Pirata.
  4. Il Re verrà nominato dal Consiglio, poi eletto con un voto popolare, così come i Nobili, i Capitani, eccetera. Tutti coloro che firmano i nostri articoli di accordo e rimangono in grado di firmare o giudicare avranno facoltà di votare un Re Pirata. L'uomo con la maggioranza dei voti sarà quindi incoronato dalla Fratellanza.
  5. La funzione del Re è quindi quella di Capo stratega e Comandante della flotta. Egli prenderà tutte le decisioni in battaglia e in guerra, decisioni che saranno poi seguite senza esitazione perché riflettenti la volontà di tutti noi. Saranno doveri del Re: dichiarare guerra, parlamentare con gli avversari e coordinare le forze necessarie alla Nostra Sicura e Certa Difesa.
  6. Così come un Capitano o un Nobile, anche il Re può essere sostituito a seguito di una sfida, quindi meglio che tenga sempre un occhio vigile dietro la schiena dal momento che tutti affileranno le lame alle sue spalle.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale